Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

aspettiamo la capolista bassano

DSC_4579La dodicesima giornata del Girone A di Lega Pro si è aperta  con l’anticipo tra Arezzo e Venezia, gli ospiti vincono 2-0 e conquistano tre punti importanti. Successo, come sappiamo, anche per l’Alessandria che ha aperto le gare del sabato andando ad espugnare il campo della Torres, partita decisa nel primo tempo dai gol di Taddei e Mezavilla. Vince fuori anche la Pro Patria che fatica per piegare la resistenza del Pordenone: la gara termina 3-2 per i bustocchi, con gol di D’Errico a un quarto d’ora dal termine. Non ha problemi il Giana Erminio che, sul proprio campo, vince tre a zero col Renate, tutti nella ripresa i gol. L’ultima partita degli anticipi del sabatoi registra l’ennesimo successo in trasferta, è quello del Real Vicenza contro l’Albinoleffe..I risultati della domenica stravolgono le prime posizioni della classifica. Il Como perde a Novara 4-0 ed è costretto a lasciare la vetta della classifica; i lariani vengono superati dal Bassano Virtus che torna in testa grazie alla vittoria casalinga per 3-1 ai danni del Mantova. Successo importante anche per il Monza che da un calcio alla crisi societaria e va a prendersi i tre punti sul campo della Cremonese. Vince e convince anche la Feralpi Salò, ben 4-1 contro il Sutirol . Inatteso stop del Pavia a Lumezzane, trasferta amara e sconfitta per 1-0. A questo punto, i grigi aspettano la capolista Bassano per portarsi a meno due dalla capolista. Può iniziare un altro campionato. Tutti al Moccagatta sabato prossimo alle 19,30!

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *