Gregucci: “Non possiamo cambiare 10 giocatori ogni anno”

Vigilia di campionato per i Grigi di Mister Gregucci che domani, in trasferta, affronteranno la rognosa Giana Erminio, squadra che ha fatto 10 punti nel girone di andata ed altrettanti nelle ultime partite.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La Giana – ha detto Mister Gregucci nella conferenza pre partita – è una squadra che nell’ultimo periodo non sta facendo solo bene, di più! Viaggia forte, ha alzato il livello delle prestazioni e della qualità del gioco. Noi siamo un cantiere che si sta organizzando. Siamo una squadra che ha margine di miglioramento. Non mancherà l’impegno. La difesa deve essere 20 o 30 metri più avanti. Non è questione di modulo ma di mentalità. Dobbiamo dare il tempo ai giovani di capire cosa stiamo facendo. Noi abbiamo dei giovani interessanti. Non possiamo cambiare 8, 9 o 10 giocatori ogni anno. Dobbiamo avere uno zoccolo duro e ogni anno inserire 2 o 3 giocatori. Se uno è bravo lo è anche se è giovane. Voglio una squadra che combatta e che giochi”.

Viste le prestazioni deludenti di Cosenza e Arrighini ci può essere spazio per i nuovi arrivati. Confermato, quindi, il 3-5-2 con Valentini tra i pali, Dossena, Gonnelli e Sciacca in difesa, Cleur, Gazzi, Suljic, Castellano e Celia a centrocampo con Eusepi e Martignago in attacco.