I Grigi, più brutti che mai, si accontentano di non segnare

“Grinta, cattiveria… ora i risultati”. È la richiesta che la Nord ha fatto ai Grigi con uno striscione. Richiesta che nella partita casalinga contro la Pianese (terminata 0-0) i giocatori hanno disatteso anche per colpe non loro perché la Pianese nel primo tempo è stata avvantaggiata da un arbitraggio molto deludente. Un arbitro che ha obbligato i Grigi a scendere in campo con la divisa rossa per il rischio nebbia. Un rischio che avrebbe potuto creargli confusione dato che la Pianese avrebbe giocato con la divisa totalmente bianca. Brutti, senza gioco e senza idee. Si salvano solo Valentini, Celia e Martignago.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Primo quarto d’ora di netto dominio grigio. Al 15’, però, Rinaldini recupera la palla e tira deciso. Valentini, però, para rifugiandosi in corner. Al 27’ l’arbitro assegna un giallo molto discutibile ad Eusepi per un fallo su Catanese. La Nord, giustamente, rumoreggia. Al 33’ l’ennesimo fallo fischiato ingiustamente contro i Grigi. Protestano i giocatori, Mister Gregucci e la Nord. Al 42’ brutto fallo su Casarini che cade a terra dolorante. Per l’arbitro è tutto regolare.

Il secondo tempo inizia con Cleur, rientrato dalla Nazionale, al posto di Gilli. Al 54’ bella chiusura in scivolata di Celia che ferma Rinaldini. Subito dopo fuori Di Quinzio per Gazzi. Al 58’ fuori Benedetti G. e Manicone per Pedrelli e Latte Lath. Al 64’ fuori Casarini per Castellano. Subito dopo la Nord intona il coro “vogliamo un tiro in porta”. Squillo dei Grigi al 66’ con Castellano che tenta di servire Arrighini in area. L’attaccante grigio, però, non ci arriva in tempo e la difesa dei toscani si libera. Al 70’ Eusepi stoppa di petto in area. L’arbitro, però, ferma il gioco per un fuorigioco molto dubbio. Al 72’ fuori Cosenza ed Arrighini per Prestia e Martignago. Ed è proprio Martignago a creare un po’ di brio in campo negli ultimi minuti di gara. Al 79’ corner di Suljic. Interviene Martignago che gira in porta ma i toscani rimettono in corner. All’80’ ci prova Cleur ma il suo tiro è debolissimo. Un minuto dopo ammonito Rinaldini. All’84’ Regoli commette fallo su Celia. L’arbitro fischia, lui protesta e getta via la palla con stizza. Giallo meritato. All’88’ fuori Rinaldini per Montaperto.

Al triplice fischio però arrivano solo fischi e contestazione per i Grigi che, invece, ricambiano applaudendo la Nord.

Il tabellino di Alessandria-Pianese

Alessandria

Valentini; Dossena, Cosenza, Sciacca; Gilli, Casarini, Suljic, Di Quinzio, Celia; Eusepi, Arrighini. A disposizione: Crisanto, Chiarello, Martignago, Castellano, Sartore, Gerace, Gazzi, Gjura, Cleur, Prestia, M’Hamsi, Gonnelli.

Pianese

Vitali; Cason, Galgliardi, Dierna; El Kaouakibi, Figoli, Regoli, Catanese, Benedetti G.; Manicone, Rinaldini. A disposizione: Fontana, Seminara, Latte Lath, Vavassori, Benedetti L., Pedrelli, Sarini, Montaperto, Polvani.

Ammoniti: Eusepi (A), Rinaldini (P), Regoli (P).

Note: Giornata umida. Terreno in buone condizioni. Spettatori 321 paganti + 983 abbonati.