Che tipo di Mondiale di Calcio Femminile dovrà aspettarsi l’appassionato da divano?

Ventiquattro i Paesi partecipanti, tre provenienti dall’Africa, cinque dall’Asia, nove dall’Europa, tre dal Nord e dal Centro America, una dall’Oceania e tre dal Sudamerica.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Che tipo di Mondiale di Calcio Femminile si dovrà aspettare l’appassionato da poltrona e da divano? Quali saranno le squadre maggiormente accreditate ad arrivare sul podio?

Quella scattata ieri sera è l’ottava Edizione del Campionato del Mondo di Calcio Femminile della storia, iniziata in Cina nel 1991. L’ultima edizione fu vinta dagli Stati Uniti che sconfissero per 5-2 il Canada, portando a tre il numero delle rassegne mondiali conquistate. La seconda nazionale più titolata è la Germania, con due vittorie mentre il Giappone e la Norvegia hanno vinto una Coppa a testa.

Partendo dagli  Stati Uniti, detentori del trofeo, Francia, Giappone e Norvegia: queste sono le Nazionali favorite al successo finale. Il Brasile non ha mai vinto un Mondiale. Le giocatrici verde-oro sono dotate di grande tecnica individuale ma hanno nel loro tallone d’Achille, la non capacità di tenere il campo con equilibri e coperture.

Nel girone dell’Italia, di cui fa parte il Brasile, l’Australia, al sesto posto nel ranking della Fifa e la Giamaica alla prima qualificazione Mondiale.

 

Lascia un commento