Chi è Cristiano Scazzola, il futuro allenatore dei Grigi

cristiano scazzolaLa prossima settimana, se non ci saranno intoppi strani, il DS grigio Fabio Artico dovrebbe ufficializzare l’ingaggio di Cristiano Scazzola come allenatore dei Grigi per la prossima stagione. Ma chi è Scazzola?

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Classe 1971, Scazzola è un ex ala destra. Cresciuto nelle giovanili del Savona e del Genoa, ha esordito con i Grifoni in Serie A in una partita di Coppa Italia il 14 novembre 1990 in trasferta contro la Roma. Poi passa in Serie C alla Massese, poi allo Spezia ed infine al Fiorenzuola. Rientrato al Genoa viene utilizzato dai Grifoni in Serie B per poi essere ceduto al Modena che lo manda in prestito al Lecco. Quindi arriva il trasferimento in maglia grigia dove gioca 63 partite e segna 17 goal. Con l’Alessandria gioca due stagioni ed ottiene la promozione in Serie C1 la prima stagione e, nella seconda, retrocede in Serie C2 pur essendo il capocannoniere dei Grigi con 8 reti. Ben voluto dai tifosi dell’Orso, nel 2001 passa al Monza. Poi al Lumezzane, al Paternò, all’Ivrea ed al Pisa.

Si trasferisce, quindi, alla Pro Vercelli in Serie D dove gioca 4 campionati. Nel 2009 contribuisce alla promozione in Serie C. L’ultima stagione, oltre ad essere il Capitano della squadra, occupa anche il ruolo di Vice Allenatore di Mister Discepoli. Poi diventa allenatore della Primavera. Nel 2013, però, arriva la promozione come allenatore della Prima Squadra e, in quella stessa stagione, porta le Bianche Casacche in Serie B vincendo i playoff. Alla Pro rimane fino al 2015 quando viene esonerato l’11 ottobre 2015 in seguito alla sconfitta del derby con il Novara. A dicembre 2016 subentra a Mister Colella come tecnico della Robur Siena e la stagione successiva diventa il tecnico della Casertana dove a ottobre dello stesso anno viene esonerato.

Questa stagione retrocede immeritatamente in Serie D al termine del campionato alla guida del Cuneo perdendo i playout contro la Lucchese. La sua squadra, però, avrebbe dovuto disputare i playoff ma, per problemi amministrativi che nulla hanno a vedere con il calcio, al posto dei 47 punti ottenuti sul campo si è trovata ad averne solo 24 con ben 23 punti di penalizzazione.

Lascia un commento