Special Team Alessandria – Doppio successo sulla via Emilia

Domenica 28 aprile si è tenuta la penultima tappa della XIII Edizione dello Special Basket. Al PalaRegnani di Scandiano 4 Team in rappresentanza di altrettante regioni si sono contesi i punti necessari per salire sul gradino alto del podio il prossimo 12 maggio alle Finali di Senna Comasco. Fishta e compagni affrontano la trasferta emiliana ancora imbattuti e decisi a ritornare a casa con uno zero nella casella “sconfitte”. Nel primo match di giornata il GSD Limbiate parte forte per tentare di mettere in difficoltà i mandrogni sotto le plance con il solito Taverniti. Dopo una fase iniziale di sostanziale equilibrio Bragato fa segnare un minibreak che garantisce il +5 a chiusura della prima frazione di gioco. Vantaggio che aumenta gradualmente sino al +14 dell’intervallo lungo grazie alle ottime percentuali al tiro di Scioscio. Rotazioni più ampie e prestazione convincente di tutto il roster che si conferma in un buon periodo di forma testimoniato dal +18 finale. Di altro tenore si preannuncia l’incontro con i padroni di casa dello Special Basket Scandiano che possono nuovamente schierare, dopo un periodo di assenza forzata, Lorenzo Antoniani, ala devastante dall’arco dei 6,75 che infatti esordisce con due realizzazioni e porta i suoi sul 6-0 in poco più di un minuto di gioco. L’immediato passaggio alla difesa a uomo sortisce qualche effetto positivo, ma i troppi errori in attacco non consentono agli alessandrini di ricucire lo strappo che si allarga fino al +9 di Scandiano ad inizio terzo quarto. Petrozzi e Buzzi rimescolano le carte mettendo Bragato su Antoniani e chiedendo a Stasio un lavoro supplementare sugli aiuti difensivi nel colorato. Kondi suona la carica con due bombe da tre. Sembrano cominciare a funzionare i giochi a due tra Fishta e Bragato (che chiuderà con 17 punti a referto e un buon 75% ai liberi) e anche Zanda e Pravatà ritrovano la retta via contribuendo ad un parziale di 19-3 che schianta le resistenze di Scandiano e porta in dote la seconda vittoria. Con il doppio successo lo StAL mette una seria ipoteca sulla conquista di una medaglia pesante a Senna fra poco meno di due settimane, per tentare di riconfermarsi ancora campione.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Add a Comment