Tre, numero perfetto

Tre vittorie su altrettanti incontri per lo Special Team Alessandria nell’esordio stagionale del girone tradizionale dello Special Basket. Nella tappa di Genova Kondi e compagni sono chiamati a confermare il primo posto della passata edizione. Primo match di giornata contro il GSD Limbiate che vanta nel roster alcune vecchie conoscenze della nazionale Special Olympics tra cui anche coach Schieppati che schiera un quintetto che fa della fisicità il proprio punto di forza. I mandrogni soffrono l’aggressività difensiva dei lombardi e stentano a sviluppare un gioco fluido con il centro Bragato particolarmente nervoso in fase conclusiva. La prima metà di gara si chiude in sostanziale equilibrio: solo +4 per StAL che inizia il terzo quarto con un piglio diverso, complice l’esclusione per 5 falli dell’ala Taverniti, miglior realizzatore per i suoi. Le azioni di contropiede consentono di sfruttare la rapidità di Fishta e di ottenere un break di 7-0 che verrà incrementato per il +11 alla sirena. Le partite contro gli avversari storici del Reggio Boiardo non sono mai banali e anche il match di Genova non tradisce le aspettative. Il play Scardovelli parte lanciato e infila due bombe in altrettanti possessi portando i suoi al +6. Gli alessandrini sembrano un po’ storditi e optano per soluzioni d’attacco forzate, poco produttive. Anche Ussia, in ottima vena, contribuisce ad ampliare il divario e all’intervallo lungo gli emiliani sono avanti di 7. Serve una terapia d’urto e coach Petrozzi, assistito da Buzzi e Canuti, tenta di scuotere i suoi chiedendo loro un approccio più “rabbioso” al match. Il passaggio ad una zona “triangolo e due” e la ritrovata vena realizzativa di Scioscio e Stasio produce un parziale di 18-0 nel terzo quarto che indirizza la partita verso il secondo successo di giornata. Sull’onda dell’entusiasmo la terza partita contro i padroni di casa del BIC Genova non riserva alcuna sorpresa. Una buona partenza di Zanda consente l’allungo già nel primo quarto e anche Salice e Pravatà forniscono un’ottima prestazione in difesa. Il +15 finale consegna il percorso netto agli alessandrini che mettono una seria ipoteca sul successo finale in attesa della prossima tappa di Scandiano. Intanto non accennano a fermarsi le celebrazioni per gli azzurri Scioscio e Bragato che verranno premiati dagli amici della Zimetal Fortitudo Alessandria durante l’intervallo dell’ultima gara di regular season che si giocherà sabato 13 al PalaCima.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Add a Comment