Da Pino Torinese ad Abu Dhabi: Special Team Alessandria presente

pino-torinese-2019Esordio difficile per lo Special Team Alessandria al PalaFolis di Pino Torinese dove Fishta e compagni, griffati Zimetal dopo l’ufficializzazione della partnership con la Fortitudo, erano impegnati nella prima tappa del girone unificato dell’edizione 2019 dello Special Basket. Che non sarebbe stata una giornata facile si intuisce dall’andamento del primo match contro Cuore Matto Torino. Una prima metà di gara in sostanziale equilibrio con StAl sotto di due soli possessi all’intervallo lungo. La scarsa vena realizzativa dei mandrogni, che viaggiano con percentuali decisamente inferiori allo standard abituale, non consente loro di ricucire lo strappo e il duello tutto mondiale tra Bragato e Savà (che saranno compagni di squadra ad Abu Dhabi) termina a favore di quest’ultimo. Anche nel secondo incontro con Malnate & Sport lo Special Team stenta a ritrovare la solidità difensiva. Poca attenzione ai rimbalzi e troppi secondi tiri concessi ai lombardi che prendono il largo già nel primo quarto tracciando un solco che riusciranno a mantenere fino alla sirena nonostante la buona prestazione di Bragato autore di 24 punti. Nel terzo ed ultimo impegno di giornata Petrozzi cerca di rimettere insieme i cocci: in mancanza di una condizione atletica soddisfacente bisogna lavorare sugli aspetti mentali cercando di ritrovare la fiducia persa. Ma l’andamento della prima frazione di gioco contro i padroni di casa di Vivere Sport restituisce sensazioni preoccupanti: parziale negativo di 8 a 2 e percentuali in attacco che non accennano a salire. Serve una scossa e allora Stasio e Scioscio in campo per Kondi e Fishta nel tentativo di dare più peso offensivo nel colorato. Il contestuale passaggio ad una zona 2-3 consente allo StAL di rimettersi in carreggiata grazie a un break di 18-4 nel secondo quarto. Seconda metà di gara tranquilla e vittoria di 7 che rende meno amara la prestazione di giornata anche per Zanda, Salice, Pravatà, Ugaglia, Buzzi e Canuti. Gli allenamenti riprendono a ranghi ridotti per l’assenza degli Azzurri convocati per i Giochi Mondiali di Abu Dhabi. Scioscio, Bragato e Petrozzi saranno a Roma il prossimo 6 marzo per unirsi al resto della delegazione che verrà presentata ufficialmente al salone d’onore del CONI. Giovedì 7, prima della partenza per gli Emirati Arabi Uniti, la Nazionale verrà salutata dal presidente della Camera Fico, dal presidente del Consiglio Conte e dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giorgetti per dare il la ad un’avventura che promette di essere indimenticabile.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento