Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Ad Alessandria il Renate dell’ex Foschi

Per la trentaseiesima giornata del campionato di Lega Pro l’Alessandria riceverà, allo stadio Moccagatta, il Renate: la gara vedrà il debutto sulla panchina grigia di Giuseppe Pillon che, sabato scorso, ha preso il posto dell’esonerato Piero Braglia.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

I grigi tornano al Moccagatta dopo il pareggio di Viterbo che è costato a Sosa e compagni la leadership del girone a spese della Cremonese; quello che era il fortino di punti e di vittorie, si è trasformato nelle ultime due uscite, in un solo punto raccolto dopo la sconfitta con il Giana Erminio e il pareggio con il Prato.

Nella prima settimana di lavoro svolto, Pillon ha lavoro principalmente sulla testa dei giocatori che necessitavano di ricaricare le pile mentali. Il mister si porterà fino a poche ore dal fischio d’inizio del match gli ultimi dubbi di formazione: a fianco di Piccolo, al centro della difesa, ballottaggio Sosa-Gozzi con il capitano in vantaggio. A centrocampo c’è da scegliere il compagno di Cazzola, Mezavilla pare favorito su Nicco e Branca. A sinistra con Iocolano in panchina il titolare dovrrebbe essere Fischnaller; a destra Marras. In attacco sicuro del posto da titolare Gonzalez; il suo partner si deciderà all’ultimo momento.

L’avversario sarà il Renate dell’ex tecnico Luciano Foschi. La squadra lombarda occupa il nono posto in classifica con 50 punti, penultimo disponibile per giocare i playoff. E’ reduce dalla sconfitta interna per mano della Pistoiese nel precedente turno.

Sono sette i giocatori grigi in diffida: Bocalon, Cazzola, Celjak, Gonzalez, Gozzi, Iocolano e Marras.

Arbitrerà il match il signor Piscopo di Imperia, assistenti Imperiale di Genova e Magri di Imperia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *