Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Uniti e compatti per raggiungere l’obiettivo

Qualcosa non funziona: e questo è sotto gli occhi di tutti. Per il terzo anno consecutivo il mese di febbraio porta più ombre che luci, porta pensieri nefasti nella mente di tutti quanti che di questi film ne hanno visti parecchi e sempre con lo stesso finale.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La sconfitta di Cremona, quarta di fila in trasferta aumenta ancora di più le incertezze e le insicurezze di un gruppo che, sembra, essere la brutta copia di quello ammirato fino a fine anno.

Le partenze con il freno a mano tirato continuano ad aumentare sempre  di più, continuano preoccupanti: come se giocatori dall’elevata esperienza nelle categorie superiori non fossero avvezzi nel sapere quanto conta per i giocatori fare bella figura contro la capolista del girone. Una squadra come l’Alessandria non può pensare di prendere un rischio, culminato nella traversa, dopo soli trenta secondi di gioco.

Certo, rispetto agli anni passati non ci sono squadre ammazza campionato, per fortuna. Nonostante le quattro sconfitte consecutive in trasferta il gap con le inseguitrici e di sei punti, impensabile negli anni passati: anche se la Cremonese è avanti negli scontri diretti. Braglia è un tecnico troppo esperto e preparato per lasciare andare alla deriva un gruppo cosi forte e dai nomi importanti. Ma le critiche all’allenatore di Grosseto ci stanno: ora come ora anche lui sembra in confusione al cospetto di una squadra non più brillante di testa e di fisico.

Domenica al Moccagatta arriva il Tuttocuoio, fischio d’inizio ore 16.30. Urge un cambio di passo e di risultati anche se la squadra fino ad ora in casa, a parte la Cremonese, ha sempre portato a casa la posta piena in palio. Arezzo e Cremonese si affronteranno nel big match della giornata e, quindi, punti ne lasceranno per strada ma è il momento di guardare a noi stessi senza se e senza ma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *