Alessandria: Soragni fa tripletta, e manda il Torino Ko

A.C.F. ALESSANDRIA – TORINO C.F.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

A.C.F. Alessandria: Asteggiano, Schiavi, Capra, Devecchi, Bianco [Zecchino 65’ st], Soragni [Marenco 88’ st], Marinoni, Zella, Accoliti [Bergaglia 65’ st], Amandola, Barbesino A disposizione: Giribaldi, Minato Allenatore: Cantone

Torino CF: Raicu, Di Piero, Tamburini, Barberis, Aghem, Nicco, Ponzio, Crisantino [Schirru 67’ st], Malara, Toniolo [Lombardo 78’ st], Pancaldi [Bonanno 73’ st] A disposizione: Liberti, Oberoffer Allenatore: Francini

Marcatori: Soragni – A – 18’ pt, 71’ st, 77’ st; Ponzio -T- 40’ pt

Ammonite: Devecchi -A- , Crisantino -T-

Direttore di gara: Pinchetti di Sesto S. Giovanni

Assistenti 1: Rivoira di Nichelino

Assistente 2:Ceccotto di Bra

Cronaca

Seconda giornata del girone di ritorno al campo Ex Casermette sotto una pioggia battente che non ha mai accennato a diminuire di intesità per l’intera partita.All’andata le mandrogne avevano espugnato il Parrucco per 4 a 0.La partita inizia con ritmi serrati e con molti cambi di fronte, infatti al 3’ Marinoni serve Soragni che calcia, ma la sfera sfila lateralmente.Al 4’ Accoliti apre per Capitan Amandola che obbliga Raicu all’intervento.Al 5’ è Crisantino che dalla bandierina butta in area la sfera e Ponzio di testa la scaraventa in porta trovando Asteggiano vigile.Il portiere granata è chiamata a intervenire al 15’ in seguito ad una incursione di Soragni che tallonata dai difensori, riesce a calciare.Al 16’ è un traversone di Soragni che lancia Accoliti, Raicu è pronta e sbarra la porta; il minuto successivo sempre Accoliti dalla fascia obbliga Raicu ad una bella parata.Al 18’ Zella calcia dall’angolo e Soragni con un colpo di testa ben calibrato scavalca Raicu, sbloccando il risultato in favore delle padrone di casa.Al 24’ una punizione al limite dell’area calciata da Toniolo viene intercettata da Zella di testa.Cambio repentino di fronte e Capitan Amandola serve Devecchi che prova il pallonetto, ma Raicu interviene.Al 35’ è Asteggiano che deve bloccare l’azione di Pancaldi.Gli ultimi 10 minuti vedono il Torino che spinge e avanza il baricentro mettendo in temporanea difficoltà le alessandrine che faticano a compattare i ranghi. Giunge il pareggio al 39’ quando Barberis calcia una punizione dal limite, la palla effettua una parabola altissima e quando si abbassa colpisce la traversa rimbalzando, Asteggiano in salto riesce a prendere il pallone ma atterrando scivola e la sfera le sfugge di mano, Ponzio appoggia in rete. Le squadre si godono il riposo al caldo e all’asciutto sul risultato del pareggio. Al 50’ Crisantino cerca l’azione personale, Asteggiano agguanta il pallone.In seguito ad un fallo di Nicco su Barbesino, al 55’ Zella calcia dal limite dell’area una punizione che viene parata da Raicu con un grande gesto atletico.Un paio di minuti dopo é Toniolo che con un potente calcio di punizione obbliga Asteggiano ad allontanare la palla in tuffo. Al 61’ Bianco spara alto il pallone oltre la traversa.Al 71’ Capitan Amandola caparbiamente riesce a rubare una palla protetta da un difensore e destinata a sfilare oltre la linea di fondo campo, anche se da posizione defilata tira in porta e il pallone viene respinto dall’estremo difensore, Soragni segna la doppietta con facilità.Toniolo prova a bilanciare la situazione al 75’ quando cerca direttamente la porta difesa da Asteggiano su calcio di punizione, ma il pallone vola alto. Al 77’Devecchi verticalizza sulla fascia sinistra per Soragni che, inarrestabile, dribbla due difensori e calcia la sfera che gonfia per la terza volta la rete granata.La partita termina, sotto il diluvio, sul risultato di 3 a 1.Le valutazione di Mister Cantone al termine: “E’ stata una partita difficile sia per le condizioni meteo che hanno reso il campo al limite che per la buona forma del Torino. Le granata sono riuscite a mantenere il predominio di gioco sul finire del primo tempo. Ammetto che quella odierna non è stata una delle nostre migliori prestazioni, ci sono alcune cose da verificare e questo verrà fatto in settimana. Sono contento per i 3 punti guadagnati dalla squadra, che oggi ha lavorato in sinergia.”

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1822200801352951&id=1581207395452294&substory_index=0

 

Federica Ghisolfi

 

 

 

Lascia un commento