Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Alessandria tris alla Lupa Roma

Serviva vincere la gara odierna con la Lupa Roma per dare un ulteriore messaggio alla Cremonese, impegnata domani sera in posticipo serale contro il Livorno: e cosi è stato. La vittoria contro la formazione allenata da David Di Michele proietta i grigi temporaneamente a più dieci punti sulla seconda in classifica.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Braglia cambia qualche interprete rispetto alla gara di giovedi a Meda contro il Renate: fuori Sosa dentro Celjak; fuori Mezavilla dentro Branca; Bocalon si siede in panchina e Fischnaller fa la prima punta.

La gara odierna è stato più difficile e rognosa del previsto; al cospetto di una formazione, quella ospite, che ha badato maggiormente a rompere il gioco avversario, piuttosto che a cercare di imbastirlo. Diciamocelo: per alcuni tratti del match i trenta punti in classifica non si sono visti. Parte bene l’Alessandria: attenta, alta e aggressiva e concretizza la propria pressione al 13′ quando Celli commette fallo su Nicco: per il direttore di gara il fallo non è da rigore ma a intervenire è il guardalinee che fa cambiare idea all’arbitro; dal dischetto Gonzalez firma il vantaggio con la palla toccata dal portiere Svedkauskas, quattordicesimo gol per l’argentino. Trovato il gol i grigi calano sotto il profilo della corsa ma soltanto verso la fine della prima frazione i laziali si fanno pericolosi dalle parti di Vannucchi.

Nella ripresa al 52′ Bocalon prende il posto di Fischnaller, la gara scorre via senza particolari sussulti, nessuna delle due squadre crea particolari pericoli fino al 67′ quando Iocolano torna al gol con un tiro dall’interno dell’area di rigore, su assist di Nicco che domenica a Pontedera sarà squalificato in quanto oggi era in diffida ed è stato ammonito.  Al 94′ Bocalon sigla la sua undicesima rete del campionato su assist del neo entrato Aramini, per il doge venticinquesima marcatura in maglia grigia, in campionato, che gli consente di essere il primo marcatore tra i giocatori in attività.

Con questa vittoria si aggiornano i numeri impressionanti di questa squadra: quattordicesima vittoria stagionale su diciotto gare giocate; nessuna sconfitta; trentanove gol fatti e dodici subiti; sempre in gol in tutte le gare fino ad ora giocate. Settima partita senza subire gol.

Ora la squadra si godrà due giorni di riposo, la ripresa degli allenamenti è fissata per mercoledì mattina quando si comincerà a preparare la gara di domenica pomeriggio, alle ore 16.30 contro il Pontedera, ultima gara del girone d’andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *