Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

I Cissaca Bulls incontrano l’EA7 Olimpia Milano

Bulls e Bruno CerellaÈ cominciata alla grande per i Cissaca Bulls la European Basketball Week 2016, l’evento internazionale giunto alla sua XIII edizione che impegnerà, dal 26 novembre al 4 dicembre, 19.000 giocatori provenienti da 35 Nazioni in tutto il continente. Mercoledì 23 al Forum di Assago i Tori Emilian Fishta e Kristjan Kondi sono scesi sul parquet con Gentile e compagni per disputare un match di basket unificato insieme ad altri 10 Atleti provenienti da tutto il nord Italia selezionati per l’occasione da coach Petrozzi in veste di Tecnico Nazionale. I loro partner, come previsto nello sport unificato, sono stati gli stessi giocatori della EA7 Olimpia Milano che a rotazione, due per squadra, sono tutti scesi in campo al Mediolanum Forum. A fare gli onori di casa il General Manager Flavio Portaluppi che ha voluto sottolineare come Special Olympics, da anni ormai, unisca le più importanti realtà della pallacanestro europea grazie al contributo umano e sportivo degli Atleti speciali. Lo stesso Emilian Fishta, intervistato da Rai Sport, è riuscito a rendere in poche parole il senso profondo di cosa rappresenta per lui la pallacanestro “mi ha fatto conoscere un sacco di gente, prima ero spesso da solo. Grazie al basket ho avuto la possibilità di socializzare con molte persone”. Un’occasione di festa che ha offerto però spunti tecnici di livello assoluto che si sono evidenziati in azioni di gioco che hanno strappato più di un sorriso di ammirazione a Pascolo e soci. A conclusione del match tutti i presenti si sono divertiti a girare il video per la “mannequin challenge” dell’Olimpia. Un minuto di assoluta immobilità per celebrare la moda del momento sui social network. Tra i manichini improvvisati anche gli altri Bulls intervenuti per sostenere i compagni di squadra: Diego Stasio, Sonia Salice, Gianluca Perrone e Mirko Pravatà.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *