Lega Pro: ecco il girone dei grigi

Le previsioni fatte da diversi giorni fa si sono rivelate azzeccate: l’Alessandria giocherà nel prossimo torneo di lega Pro nel girone A, quello Nord-Ovest. Niente Parma, Venezia, Reggiana e Modena tutte quante finite nel girone B.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il Girone A sarà cosi composto: Alessandria, Arezzo, Carrarese, Como, Cremonese, Giana E., Livorno, Lucchese, Lupa Roma, Olbia, Piacenza, Pistoiese, Pontedera, Prato, Pro Piacenza, Racing Roma, Renate, Robur Siena, Tuttocuoio, Viterbese.

Il girone che vede il ritorno delle formazioni toscane con 9 rappresentanti, sconfinando fino nel Lazio, con tre compagini e il ritorno della Sardegna con l’Olbia. Sulla carta un girone che sembra avere qualcosa in meno degli altri due; girone nel quale la Cremonese e il Livorno sembrano essere le rivali più accreditate. I toscani, retrocessi lo scorso maggio, sono ripartiti da Claudio Foscarini, come nuovo allenatore e sono alla ricerca di un mediano per cercare di sistemare il centrocampo: Ceccherini è stato ceduto al Crotone, Emerson è tornato al Padova mentre Biagianti è approdato al Catania. La Cremonese ha affidato la guida tecnica alla mano esperta di Attilio Tesser e ha modificato di molto la rosa inserendo tasselli di categoria vedi Gemiti, Porcari, Belingheri, Perulli e Scappini.

Come sempre il fattore sorpresa è dietro l’angolo e da tenere d’occhio, con la variabile mercato che chiuderà i battenti il 31 agosto alle ore 23.00. Ora il prossimo appuntamento è tra sette giorni quando, al Regio di Parma, saranno stilati i calendari.

 

Lascia un commento