L’ Alessandria migliora, ma vince il Bassano

Anche oggi a uscire vittorioso dal Moccagatta non sono i grigi ma il Bassano, gli ospiti. In una delle più belle gare disputate al Moccagatta negli ultimi tempi. L’Alessandria fisicamente è apparsa in crescita sul piano fisico, sul piano della corsa ma ha il demerito di non concretizzare la mola di gioco che crea. I grigi stanno cadendo malamente in classifica non soltanto nell’ottica del primo posto ma a nche nella corsa ai playoff. La sconfitta di oggi fa male perché ottenuta contro una diretta concorrente nella corsa ai playoff, perché l’Alessandria in campo c’è stata ma soltanto un colpo di testa di Mezavilla, nell’occasione della rete, non basta a fare punti. Il doppio turno casalingo porta un bilancio è di un punto, troppo poco per chi vuole ambire a palcoscenici più ambiti.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Ora martedi a Sana Siro contro il Milan nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, ma sinceramente si sperava di andare con uno spirito e una classifica diversi.

Alessandria in solita divisa casalinga maglia grigia e pantaloncini neri. Bassano in divisa, a strisce verticali, gialle e rosse, pantaloncini bianchi.

Angelo Gregucci sorprende con delle scelte inaspettate alla vigilia: fuori Sabato e Celajk, giocano Sperotto e Guerriera. Al centro ci sono Sosa e Terigi. In mediana panchina per Branca, giocano Mezavilla, Nicco e Vitofrancesco. In attacco panchina per Fischnaller, titolari Bocalon, Iocolano e Marras.

Al 4′ sinistro a giro di Marras, dal limite dell’area, palla a lato di poco. Al 7′ il  vantaggio del Bassano con Stevanin fortunato a girare in rete una palla sporca  di sinistro su calcio d’angolo di Candido. Al 11′ il pareggio dell’Alessandria con un perentorio colpo di testa di Mezavilla, su angolo battuto da Vitofrancesco. Al 21′ colpo di testa di Bolcaon, dall’interno dell’area di rigore, palla parata da Rossi. Al 23′ sinistro rasoterra di Nicco, dal limite dell’area, blocca a terra Rossi. Al 26′ il tiro di Proietti, effettuato dall’interno dell’area di rigore è alzato oltre la traversa da Vannucchi. Al 31′ il tiro di Barison, dall’interno dell’area di rigore, dopo una respinta di testa, finisce alto. Al 36′ azione di Marras che dalla fascia destra, crossa rasterra in area, palla per Iocolano che controlla e tira ma la Rossi. Azione di contropiede dell’Alessandria, Iocolano serve Vitofrancesco che scappa in velocità assist per Nicco, con la difesa ospite sbilanciata, sinistro, dall’interno dell’area di rigore, parata di Rossi, palla in angolo. Al 41′ Marras, dalla fascia destra rientra sull’interno e di sinistro calcia ma Rossi devia lateralmente.

Al 48′ tiro di Falzerano dal limite dell’area parata di Vannucchi. Al 52′ destri di Momentè dal limite dell’area palla fuori. Al 68′ colpo di testa di Iocolano, parata a terra di Rossi. All’82’ il vantaggio del Bassano con il gol di Candido che sfrutta un errore in disimpegno della retroguardia alessandrina. Al 90′ tiro di Nicco dal limite dell’area palla alta. Al 92′ la girata di Bocalon, su angolo di Sperotto, è parata facilmente da Rossi.

 

ALESSANDRIA: Vannucchi, Guerriera, Sperotto, Mezavilla [86. Marconi], Terigi, Sosa, Marras, Nicco, Bocalon, Vitofrancesco [75. Branca],  Iocolano [70. Fischnaller]. A disp: Nordi; Celjak, Morero, Sabato, Cittadino, Loviso,  Boniperti. All: Gregucci Angelo Adamo

BASSANO: Rossi; D’Ambrosio, Stevanin, Cenetti, Bozzitto, Barison [46. Martinelli], Falzerano, Proietti, Momentè [79. Pietribiasi], Misuraca, Candido [84. Davi]. A disp: Costa, Toninelli, Soprano, Semenzato, Laurenti, Gargiulo, Voltan, Piscitella,  Fabbrio. All: Sottili Stefano

Arbitro: Vallante (Nocera Inferiore) [Lanotte, Mazzei]

Ammoniti: 55. Cenetti [B]; 60. Proietti [B]; 83. Candido [B]; 93. Martinelli [B]

Angoli: 4-6 Recuperi: 0 + 5 Spettatori: paganti 774 + abbonati 1169

Lascia un commento