Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Alessandria-Como ai raggi X

Foto 4Il Como FBC nasce nel 1907. Fino al secondo conflitto mondiale milita nelle categorie minori e cambia più volte denominazione per effetto di diverse fusioni con altre formazioni locali. Raggiunge la Serie A per la prima volta nel 1949-50 e vi tornerà a più riprese nel corso degli anni fino a totalizzare 14 presenze nella massima serie. A fine 2004 la società fallisce e viene sostituita dalla attuale.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Le partite storiche
Il primo incontro tra Alessandria e Como avviene nel corsodella stagione 1948-49. I lariani, destinati a salire in Serie A vincono al Sinigaglia (stadio storico dedicato ad un valente canottiere caduto nella Grande Guerra) per 3-0 e replicano al Moccagatta con identico punteggio. Nel Como milita un giovane Franco Pedroni che incontreremo tra i Grigi.

03.04.1949 – Alessandria
Alessandria – Como 0-3 (0-1)
Reti: 44’ rig. Rabitti (C), 66’ Maesani (C), 69’ Maesani (C).
Alessandria: Giorcelli, Cerri, Guaschino, Arezzi, Borgogno, Tosi, Sotgiu, Soffrido, Giraudo, Pietruzzi, Frugali. All.: Flatley.
Como: Cardani, Travia, Pedroni, Noseda, Bosco, Villa, Maesani, Rabitti, Meroni, Stua, Lipizer. All.: Varglien Mario
Arbitro: Bernardi (Bologna).

Dopo la parentesi di Serie C l’Alessandria torna tra i cadetti e ritrova gli azzurri: al Moccagatta vince 2-1 ed i primi gol a favore dei grigi in questa sfida portano la firma di Bey e Campi.

21.02.1954 – Alessandria
Alessandria – Como 2-1 (0-1)
Reti: 10’ Gritti (C), 66’ Bey (A), 69’ Campi (A).
Alessandria: Dalla Fontana, Garzena, Nicolazzini, Giraudo, Bagliani, Masperi, Bey, Piatto, Campi, Campagnoli, Serone. All.: Neri
COMO AC: Bardelli, Grassi, Brancaleone, Boniardi, Mezzadri, Viciani, Malighetti, Cazzaniga, Ghiandi, Gritti, Radaelli. All.: Lamanna.
Arbitro: Jonni (Macerata).

Gli anni ‘50 proseguono con sostanziale equilibrio e prevalenza delle squadre di casa: l’ultimo scontro del decenni è lo spettacolare 3-3 del 17 marzo 1957 con gol di Morbello e doppietta di Manenti nel primo tempo e dominio lariano nella ripresa.

17.03.1957 – Alessandria
Alessandria – Como 3-3 (3-0)
Reti: 4’ Morbello (A), 25’ Manenti (A), 38’ Manenti (A), 50’ Baldini (C), 77’ Baldini (C), 80’ rig. Baldini (C).
Alessandria: Cuman, Nardi, Boniardi, Traverso, Pedroni, Russi, Castaldo, Manenti, Vitali A., Albertelli, Morbello.
Como: Panizzolo, Michelotti, Grassi, Gandini, Ferrazzi, Fontana, Bellini, Favini, Santoni, Gritti, Baldini.
Arbitro: Annoscia (Bari)

I Grigi tornano dalla A e dovrebbero festeggiare il capodanno (1961) contro il Como. La partita viene rinviata al 1° febbraio. L’Alessandria infligge al Como la più pesante sconfitta della sfida: 4-0 con quaterna di Fanello che qui, mette le basi per il titolo di capocannoniere.

01.02.1961 – Alessandria
Alessandria – Como 4-0 (3-0)
Reti: 24. Fanello (A), 28. Fanello (A), 84. Fanello (A), 86. Fanello (A).
Alessandria: Stefani, Melideo, Giacomazzi, Snidero, Bercellino I G., Soncini, Vanara, Filini, Fanello, Migliavacca, Bettini S. All.: Achilli.
Como: Geotti, Ballarini, Valpresa, Galli, Ghelfi, Pinardi, Dell’Omodarne, Beretta, Governaro, Landri, Fontana. All.: Baldini
Arbitro: Sbardella (Roma).

Lo scenario cambia: finora le due squadre si sono affrontate in Serie B, ora il palcoscenico è di Serie C: il Como fa come Cesare: viene, vede e vince.

21.01.1968 – Alessandria, Giuseppe Moccagatta – 18ª giornata
Alessandria – Como 0-1 (0-1)
Rete: 24’ Musiello (C).
Alessandria: Moriggi, Trinchero, Legnaro, Chinellato, Rossi, Griffi, Di Giovanni, Lojacono, Pasquina, Berta, Magistrelli.
Como: Lonardi, Paleari, Boriani, Pirola, Magni, Ballarini, Perotti, Sironi, Musiello, Pittofrati, Comini.
Arbitro: Serafino (Roma)

Nel 1974 i Grigi sono promossi in B: esordiscono a Como e vincono 1-0. Nella prima di ritorno il Como restituisce la… cortesia espugnando il Moccagatta 3-2.

16.02.1975 – Alessandria
Alessandria – Como 2-3 (2-1)
Reti: 10’ Cappellini (C), 28’ rig. Manueli (A), 41’ Dalle Vedove (A), 64’ Cappellini (C), 78’ Scanziani (C).
Alessandria: Pozzani, Maldera II At., Di Brino, Vanara, Mazzia, Colombo, Franceschelli, Manueli, Dalle Vedove, Volpato, Unere (72’ Baretta).
Como: Rigamonti, Melgrati, Boldini, Tardelli, Fontolan (46’ Giavardi), Garbarini, Ulivieri, Correnti, Scanziani, Pozzato, Cappellini.
Arbitro: Gialluisi (Barletta).

Una pausa poi negli anni Novanta il confronto torna in equilibrio. Nel 2004 entrambe le società falliscono. Riprendono con compagini diverse e si ritrovano nel 2007-08 in Serie D. Fanno parte di gironi diversi (che entrambe vincono) ma la coppa Italia e la Poule Scudetto li rimettono di fronte. Il Como stravince: 5-1 in Coppa e 3-0 nella post-season.

28.11.2007 – Alessandria, Coppa Italia
Alessandria – Como 1-5 (1-4)
Reti: 9’ Basilico (C), 20’ Basilico (C), 27’ Basilico (C), 34’ Falchini (A), 40’ Cau (C), 69’ Urgias (C).
Alessandria: Bonfiglio, Dell’Erba, Pino, Viscomi, Anderson, Demarte, Carini, Sofrà, Falchini, Larganà, Buelli (85’ Stangolini).
Como: Savinelli, Caso, Gavazzi (52. Adobati), Sentinelli, Rodi, Urgias, Greco, Rais, Basilico (46’ Perra), Cau (46’ Fuakuputu), Gasparri.
Arbitro: Bertasi (Verona) (Zainini, Mazzurana).

14.05.2008 – Alessandria, Poule scudetto
Alessandria – Como 0-3 (0-1)
Reti: 32’ Gasparri (C), 46’ Fuakuputu (C), 92’ Gasparri (C).
Alessandria: Casadei, Lauro, Cammaroto, Zappella, Sofrà, Longhi, Cretaz (52’ Falchini), Bolla, Larganà (52’ Buelli), Buglio, Balestri (69’ Rossi).
Como: Savinelli, Guidetti (54’ Cau), Sentinelli, Rudi, Idda, Demartis (54. Manzini), Greco, Rais, Urgias (61’ Ambrosini), Fuakuputu, Gasparri.
Arbitro: Merlino (Udine) (Sant, De Franco).

Ultimo match pesante il 21 giugno 2009 playoff per la Serie B. I lariani hanno vinto al Sinigaglia 2-1 e i Grigi devono rimontare: vincono gli azzurri 2-0 al termine di una brutta gara caratterizzata dalla controprestazione di Cozza espulso dopo pochissimi minuti.

21.06.2009 – Alessandria, Giuseppe Moccagatta – playoff finale – 2ª giornata
Alessandria – Como 0-2 (0-0)
Reti: 87’ Kalambay (C), 91’ Fofana (C).
Alessandria: Servili, D’Aniello (83’ Zappella), Cozza, Cammaroto, Schettino, Buelli, Mateos Aparicio, Briano, Buglio (50’ Ciancio), Pelatti (58’ Rosso), Artico. A disp: Cicutti, Longhi, Damonte, Rodriguez. All. Foschi
Como: Malatesta, Maggioni, Brioschi, Brevi O., Franco, Balleri (46’ Minetti), Salvi, Goretti, Kalambay (88’ Adobati), Guazzo (66’ Fofana), Facchetti. A disp: Tornaghi, Rudi. Taormina, Sehic. All. Di Chiara
Arbitro: Giancola (Vasto) (Raimondi, Evangelista; Carbone).

Il 14 dicembre scorso, nella gara di andata del campionato in corso, Guazzo e Rantier hanno fissato il punteggio dell’ultima gara giocata al Sinigaglia.

14.12.2014 – Como, Giuseppe Sinigaglia – 17ª giornata
Como – Alessandria 0-2 (0-0)
Reti: 50’ Rantier (A), 63’ Guazzo (A).
Como: Falcone, Curti, Fautario, Corticchia (55’ Scapuzzi), Giosa, Marchi, Casoli, Fietta (76’ Ardito), Defendi, Le Noci, Ganz. A disp.: Crispino, Ambrosini, Rinaldi, Ardito, Comentale, Scapuzzi, De Sousa. All.: Giovanni Colella.
Alessandria: Nordi, Sosa, Terigi, Sabato, Mezavilla, Mora, Vitofrancesco, Obodo, Marconi (86’ Sirri), Rantier (58’ Guazzo), Taddei (69’ Spighi). A disp.: Poluzzi, Sirri, Spighi, Valentini, Nicolao, Guazzo, Scotto. All.: Luca D’Angelo.
Arbitro: Rapuano (Rimini) (Larotonda, Garavaglia).

 

[Sergio Giovanelli]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *