Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

grazie ragazzi!

IMG_1097L’Orso Grigio è ancora vivo, anzi, più vivo che mai.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La vittoria in quel di Pavia ci rilancia verso la vetta della classifica, che recita così: Pavia e Novara 46 punti,  Bassano 45, Alessandria 44. Dietro troviamo il Sud Tirol a 40: un distacco già significativo. E il prossimo turno vedrà lo scontro diretto Pavia-Novara, mentre noi ospiteremo il Lumezzane: vietato lasciare per strada altri punti.

A questo punto, è vietato farsi illusioni: la lotta sarà durissima sino alla fine.

La vittoria di Pavia è maturata grazie ad un autogol e poi, tanta sofferenza, per di più in dieci contro undici. Quello che portiamo a casa, oltre i tre punti, è una squadra con tanta grinta, tanta determinazione. Manca ancora il gioco: la via del gol è sempre molto ardua e a centrocampo patiamo troppo. Per continuare a frequentare i piani alti dovremo fare molto di più e con più continuità. L’avversario più tosto, in questa momento, appare il Novara, mentre il Bassano denuncia un momento di appannamento. Il Pavia è una squadra solida, ma non pare avere la determinazione necessaria per tenere un ritmo da primato. Vedremo, la lotta è ancora dura, il cammino lungo e, forse, più dei valori prevarranno la testa e la concentrazione. Poi, c’è il pubblico: il Pavia, che ha cercato di limitare l’afflusso dei grigi nel big match, porta in trasferta poche decine di persone. Noi, a Pavia come a Novara, ci muoviamo in ben più di mille. Tutti noi abbiamo un sogno nel cuore: meritiamo di vederlo realizzato. Gli altri vivono di parole.

IMG_0876

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *