Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Vincere per continuare a sognare!

Alessandria-Salernitana (Tim Cup)_10_08_2014 (24)Siamo al punto di svolta.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita con la capolista Bassano può significare, per l’Orso Grigio, l’inizio di un nuovo campionato.

Fino ad ora, la stagione dei grigi non è stata esaltante, né per i risultati, né per il gioco espresso.

Le ultime due vittorie con Arezzo e Torres, a cui si aggiunge l’eliminazione del Pavia in Coppa Italia, ci hanno presentato finalmente una squadra non solo vincente, ma anche consapevole delle proprie potenzialità.

La lotta al vertice del nostro girone non ha finora espresso grandi potenzialità: Pavia, Como e Bassano si sono alternate al primo posto, ma nessuna ha dimostrato di avere la stoffa per “ammazzare” il campionato e, soprattutto, nessuna sembra più forte dei grigi. Forse, solo il Novara, che pare avere, d’incanto, risolto tutti i problemi, si propone ora come la squadra da battere.

In questo panorama, l’Alessandria può e deve avere un ruolo da protagonista: proprio la gara di oggi contro la capolista Bassano, può confermare le nostre ambizioni.

Se sapremo portare a casa i tre punti potremo far capire a tutti che, per il vertice, siamo in corsa anche noi: bisogna crederci e lottare. Abbiamo visto che anche in trasferta l’Orso può e deve vincere. Non vediamo organici più competitivi del nostro, sbolliti gli entusiasmi e le sorprese di avvio di stagione, i valori reali debbono emergere.

Anche per quel che riguarda il tifo, non siamo certo secondi a nessuno: sono questi i momenti in cui dobbiamo tirare fuori gli artigli.

Allora, tutti al Moccagatta perché l’Orso Grigio siamo noi!

Hurrà Grigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *