Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Troppe assenze, la Pro Patria vince facilmente al Moccagatta

Che il Covid-19 avesse decimato i titolari dell’Alessandria Calcio si sapeva. E per questo la sconfitta di oggi contro la Pro Patria, vinta dai bustocchi per 0-1, era ipotizzabile. Per come è andata la partita, però, è certo che gli ospiti non hanno meritato la vittoria.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Nel primo tempo sono i Grigi ad avere più occasioni. Grazie ad un primo errore di Giorno al 4′, Kolaj serve Ferri ma Cosenza salva la squadra mandando la palla sopra la traversa. Al 15′ Mustacchio serve Mora ma Gatti salva i bustocchi. I Grigi continuano ad insistere e al 27′ Bruccini, su calcio di punizione, centra l’incrocio dei pali. Due minuti dopo Celia serve Stanco ma Greco para. Al 30′ Cottarelli manda la palla sul fondo.

Al 49′, però, Bruccini perde palla e Latte Lath ne approfitta sbloccando la gara. Al 57′ Mustacchio serve Stanco che, però, non ci arriva. All’83’ Giorno, su assist di Cosenza, dribbla gli avversari e tenta la conclusione. Greco, però, para miracolosamente. All’89’ Le Noci ha l’occasione per la seconda rete dei lombardi ma spreca tutto.

Alessandria (3-4-3): Pisseri (dal 79′ Crosta); Bellodi, Cosenza, Macchioni; Mora (dal 58′ Chiarello), Giorno, Bruccini, Celia (dal 67′ Rubin); Mustacchio, Stanco (dal 67′ Arrighini), Di Quinzio (dal 79′ Podda). A disposizione:  Di Gennaro,  Baschiazzorre. Allenatore: Moreno Longo.

Pro Patria (3-5-2): Greco; Gatti, Boffelli, Saporetti; Cottarelli (dal 79′ Molinari), Spizzichino, Nicco, Ferri, Masetti; Kolaj (dal 79′ Le Noci), Latte Lath (dal 63′ Castelli). A disposizione: Di Lernia, Compagnoni,  Pizzul, Piran, Pisan,  Vaghi. Allenatore: Ivan Javorcic.

Marcatori: Latte Lath (P).

Ammoniti: Cottarelli (P), Giorno (A), Mustacchio (A), Saporetti (P), Nicco (P).