Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

I Grigi battono la Pergolettese e rimangono a -1 dal Como. Domenica lo scontro diretto

Vincete per noi”. È questa la richiesta che i tifosi dell’Alessandria Calcio hanno fatto ai giocatori tramite uno striscione fatto sollevare in cielo sopra la nord con dei palloncini. Uno striscione accompagnato dallo scoppio di fuochi artificiali per caricare i ragazzi in campo. E loro vincono 1-0 contro la Pergolettese e rimangono a -1 dal Como che, oggi, ha vinto contro il Livorno.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Partono bene i Grigi. Al 5’ giallo per Di Gennaro per un fallo su Scardina. Un minuto dopo Arrighini subisce fallo al limite dell’area. A commettere il fallo è stato Palermo che viene ammonito. Sul punto di battuta si presenta Bruccini che calcia direttamente verso la porta. La sfera, però, finisce fuori di pochissimo. Al 9’ Parodi scarica in area per Eusepi che gira la sfera in porta. Soncin, però, miracolosamente riesce a parare. Al 22’ la Pergolettese sfiora il vantaggio con Bariti che, solo davanti a Pisseri, manda la palla troppo alta. Al 24’ giallo per Celia per un fallo su Varas. Al 26’ Casarini, su assist di Eusepi, sblocca il risultato portando i Grigi in vantaggio. La Pergolettese prova ad aumentare la pressione ma l’Alessandria reagisce bene. Al 39’ Pisseri è prontissimo e nega il pareggio agli ospiti sul tiro da distanza ravvicinata di Varas.

Al 47’ l’Alessandria è vicinissima al raddoppio prima con Eusepi che colpisce la traversa, recupera Arrighini che non riesce a mettere in rete la sfera e, infine, con Celia che colpisce la traversa. Al 54’ i Grigi hanno nuovamente l’occasione del raddoppio. Parodi mette in area per Arrighini che stoppa e tira. La palla, però, non entra. La Pergolettese, allora, esce dal guscio e prova a cercare il pareggio. Al 76’ giallo per Parodi. Gli ospiti continuano nel forcing offensivo ma i Grigi resistono.

Domenica, quindi, potrebbe essere il match che potrebbe decidere quale delle due squadre salirà in Serie B. Saranno i lariani o i Grigi?

Il tabellino di Alessandria-Pergolettese

Alessandria (3-4-3): Pisseri; Bellodi, Di Gennaro, Prestia; Parodi, Casarini (dall’84’ Giorno), Bruccini (dall’89’ Gazzi), Celia; Mustacchio (dal 69’ Chiarello), Eusepi (dall’89’ Stanco), Arrighini (dal 69’ Corazza). A disposizione: Crisanto, Cosenza, Di Quinzio, Fredia, Macchioni, Mora, Rubin. Allenatore: Moreno Longo.

Pergolettese (4-3-3): Soncin; Girelli (dal 60’ Candela), Ceccarelli, Ferrara, Villa; Varas (dall’84’ Ferrari), Panatti (dal 76’ Duca), Palermo; Morello (dal 76’ Piccardo), Scardina (dal 76’ Longo), Bariti. A disposizione: Labruzzo, Andreoli, Figoli, Lucenti, Tosi, Faini, Piccardo, Lamberti. Allenatore: Fiorenzo Albertini

Marcatori: Casarini (A)

Ammoniti: Di Gennaro (A), Palermo (P), Celia (A), Parodi (A)