Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Solo un pareggio per la prima di campionato per i Grigi

grigi logo stemmaNiente da fare. L’esordio in campionato per i Grigi di Mister Gregucci non porta il risultato sperato. Dopo una partita dominata in cui hanno meritato il vantaggio, all’83’ hanno sprecato tutto portando a casa solo un pareggio per 1-1. Grigi subito in vantaggio al 16’ con Chiarello. I Grigi continuano ad insistere cercando il raddoppio che, però, nel primo tempo non arriva anche se sarebbe meritato. Pisseri non si nota perché non viene chiamato in causa. Grigi forti anche nel secondo tempo con Chiarello, in gran spolvero, che ci prova dopo pochissimo. I padroni di casa pareggiano all’83’ con Solerio.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Squadre che si studiano per i primi dieci minuti di gioco. All’11’ primo giallo della partita: è per Salvi che ha commesso fallo su Arrighini. I Grigi alzano il pressing e al 16’ Riccardo Chiarello approfitta di una svista di Camilleri e sblocca il risultato. I Grigi continuano ad insistere. Al 27’ Chiarello tenta il raddoppio ma Perrucchini para. Al 30’ punizione per i Grigi. Calcia Casarini per la testa di Blondett. Palla di poco fuori. Ci prova Corazza ma Perrucchini si salva parando in due tempi. Al 35’ Scognamillo interviene fallosamente su Gucci: giallo per il difensore grigio. Al 45’ nuovamente Casarini per la testa di Blondett che, però, manda la palla sul fondo.

Al 47’ Corazza scambia con Rubin che serve Chiarello che, in scivolata, non ci arriva di pochissimo. Passano due minuti. Chiarello di fronte a Perrucchini non può tirare in porta e allora cerca di servire Arrighini che, però, non arriva in tempo. Palla sul fondo. Al 57’ Corazza tira potentemente dai 16 metri ma Perrucchini si salva. Un minuto dopo giallo per Suljic per un fallo su Solerio. Al 68’ primo vero tiro dei padroni di casa che cercano il pareggio con Tempesti dai 30 metri. Pisseri, però, para magistralmente mettendo in corner. Al 73’ giallo anche per Blondett. Al 76’ Camilleri blocca Corazza servito da Parodi. All’80’ giallo anche per Parodi. All’83’ i padroni di casa pareggiano con Solerio servito da Stoppa. 

Il tabellino di Pistoiese-Alessandria

Pistoiese (3-4-3): Perucchini; Mazzarani, Camilleri, Salvi (dal 46’ Solerio); Pierozzi, Tempesti, Spinozzi, Llamas (dal 65’ Stoppa); Simonti, Gucci (dal’86’ Mal), Cerretelli (dal 72’ Cesarini). A disposizione: Vivoli, Romagnoli, Cavalli, Lakti, Giordano, Renzi, Romani, Vannucci. Allenatore: Sig. Nicolò Frustalupi.

Alessandria (3-4-2-1): Pisseri; Blondett, Scognamillo, Macchioni; Parodi (dal’82’ Mora), Casarini (dal 70’ Gazzi), Suljic, Celia (dal 46’ Rubin); Chiarello (dal 65’ Di Quinzio), Arrighini; Corazza. A disposizione: Crisanto, Castellano, Podda, Mora, Poppa. Allenatore: Sig. Angelo Gregucci.

Marcatori: Chiarello (A), Solerio (P)

Ammoniti: Salvi (P), Scognamillo (A), Suljic (A), Blondett (A), Parodi (A)

Note: Un minuto di silenzio in ricordo dell’arbitro Daniele De Santis. Terreno in discrete condizioni.