Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Di Masi: “Quest’anno dobbiamo vincere il campionato”

Un Presidente Luca Di Masi carico, motivato e determinato ha, senza mezzi termini, nella riunione tecnica in video  annunciato la volontà della società Alessandria Calcio per la stagione 2020/2021 “Vogliamo vincere il campionato“. Aggiungendo: “Da adesso costruiamo gli uomini e i giocatori funzionali al raggiungimento dell’obiettivo che sogno da sempre, da quando sono diventato Presidente, per la città e per i tifosi che che ci devono spingere alla vittoria finale. Ci sono le premesse giuste per raggiungere un’obiettivo importante lavorando con scrupolo. Sono pronto ed ambizioso a vincere il campionato”. Il patron dei grigi in merito alla stagione appena conclusa ha dichiarato: “Abbiamo avuto la ripresa della stagione agonistica per avere un senso di vita normale. Le settimane insieme hanno approfondito la conoscenza. Rimane l’amaro in bocca di un gruppo che a Carpi se l’è giocata alla grande, con voglia e determinazione e, ancora adesso, rimane l’amaro in bocca“. Sui playoff ha aggiunto: “In semifinale ci sono due squadre del girone A”.
In merito all’inizio della nuova stagione agonistica Di Masi ha detto: “Ripartiamo da quattro punti: l’allenatore che continua con noi, il Direttore Sportivo che prosegue il legame con l’Alessandria, lo staff consolidato e 14/15 giocatori facenti parte di un gruppo di lavoro importante“.
Il mister Angelo Gregucci si è cosi espresso: “Più le altre squadre giocano i playoff e più accresce il rammarico. Sicuramente questo playoff fa fatica ad essere digerito. Faccio un grande plauso a tutta la struttura sanitaria. Abbiamo buone basi su cui ripartire. Dobbiamo fare un campionato importante, Non partiremo da zero e non cambieremo tanto. Abbiamo il vantaggio di avere consapevolezza e di poggiare su di una buona base“.
Il Direttore Sportivo Fabio Artico ha voluto rimarcare che: “Questo gruppo non ha fatto vedere i propri valori”.
Sul calcio mercato il patron dell’Alessandria ha detto: “L’obiettivo è trovare dei giocatori che non abbiano smesso di giocare sei mesi fa“. E, il merito alla campagna acquisti ha fatto ecco a Di Masi Angelo Gregucci: “5/6 giocatori che siano in attività, che stiano giocando. Abbiamo bisogno di Gazzi e di Cosenza  livello emotivo e comportamentale. Uomini come loro due sempre pronti a dare una mano alla squadra“.
Sull’argomento delle gare a porte chiuse Di Masi ha dichiarato: “Dobbiamo riavere i tifosi allo stadio, ci fosse la necessità di dover avere uno stadio con pochi posti disponibili i primi a poter usufruire dei posti saranno i vecchi abbonati ma mi auguro che non ci siano limitazioni: il calcio senza tifosi non è calcio. “.
Un’ultima battuta Di Masi l’ha dedicata alla maglia della stagione 2020/2021: “Sarà più bella del solito..

Continua a leggere l'articolo dopo il banner