Contro il Gozzano Mister Colombo riparte dal 3-5-2 cercando di dare più certezze ai giocatori

img_7941-800x445
Domani ci sarà la prima partita sulla panchina del’Alessandria per Mister Alberto Colombo. Cambiare modulo in poco più di due giorni è praticamente impossibile e, di conseguenza, il tecnico in questi giorni ha dato semplicemente quelle certezze che sono mancate ai ragazzi quando erano in campo. Sarà una partita fondamentale anche in ottica playoff perchè il Gozzano è a quota 30 punti a -3 dai playoff ed i Grigi a 26 punti a -7 dai playoff. In caso di vittoria i Grigi si porterebbero a -4 dai playoff, un distacco recuperabilissimo. Anche il Gozzano, però, vorrebbe fare i tre punti per rimanere attaccato al Pisa e tentare di agganciare i playoff già alla prima stagione in Serie C.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Della partita di domani il tecnico ne ha già parlato mercoledì nella conferenza stampa in occasione della sua presentazione. “Ci aspetta un lavoro non semplice – aveva detto Mister Colombo mercoledì –, innanzitutto perché c’è poco tempo. Io non ho la bacchetta magica. Quello che pensiamo di fare è cercare di dare certezze ai ragazzi, senza creare confusione nella testa dei ragazzi. C’è una partita già sabato ed ho visto una squadra che ha grande voglia di riscatto, magari anche non giocando bene come vorremmo ma i punti sarebbero una iniezione di autostima di cui c’è gran bisogno. Cosa si può fare in tre soli giorni? Mi verrebbe da dire pregare, ma c’è da provare a inserire, gradatamente, idee di calcio che possono fare bene a questo gruppo, proverò a lavorare sulla fase di non possesso, che è la più semplice da organizzare. La squadra è giovane e deve capire che il proprio valore si dimostra ad ogni partita perché per uscire da questa situazione bisogna lavorare sull’aspetto mentale. Un messaggio ai tifosi? La medicina infallibile sono i risultati, in questi casi possiamo solo lavorare a testa bassa per ricreare l’entusiasmo”.

I Grigi, allora, scenderanno in campo col 3-5-2 con Cucchietti tra i pali, Prestia, Gazzi e Agostinone in difesa, Sartore, Bellazzini, Panizzi, Gatto, Badan a centrocampo e la coppia De Luca e Coralli in attacco. Modulo speculare per il Gozzano che dovrebbe schierare praticamente la stessa formazione di domenica contro il Pisa con Casadei, ex della partita, tra i pali, Gigli, Emiliano e Rizzo in difesa, Petris, Messias, Gemelli, Graziano e Tumminelli a centrocampo e il duo Bruschi e Rolfini in attacco.

Tra i ragazzi di Mister Colombo mancheranno lo squalificato Claudio Santini (fermato dal Giudice Sportivo per aver preso due gialli nella partita contro l’Arzachena) e gli infortunati Xavier Usel, Kleto Gjura e Tommaso Tentoni (quest’ultimo dovrebbe rientrare in gruppo già la prossima settimana) mentre è nuovamente utilizzabile Franklyn Akammadu.

Le probabili formazioni

Gozzano

Casadei; Gigli, Emiliano, Rizzo; Petris, Messias, Gemelli, Graziano, Tumminelli; Bruschi, Rolfini.

Alessandria

Cucchietti; Prestia, Gazzi, Agostinone; Sartore, Bellazzini, Panizzi, Gatto, Badan; De Luca, Coralli.

Lascia un commento