Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Amichevole: Alessandria supera il Lumezzane 3-1

Nell’ultimo test disputato prima della ripresa del campionato in programma domenica 22 gennaio alle ore 14.30 contro la Lucchese, l’Alessandria ha battuto per 3-1 il Lumezzane, formazione del girone B di Lega Pro.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

In un test dai buoni toni agonistici i grigi hanno dimostrato di essere in una buona condizione psico fisica, ottime manovre e trame di gioco effettuate dai ragazzi di Braglia che si sono confermati superiori agli avversari sotto il profilo del gioco, dell’impostazione della manovra e della condizione atletica. La gara non è mai stata in discussione con i grigi in controllo del match per tutta la durata della gara: già al 7′, per un fallo di mano in area di rigore, i grigi sono andati in vantaggio con un rigore realizzato da Gonzalez, spiazzando il portiere ospite. Al 22′ il pareggio del Lumezzane, avvenuto direttamente da calcio d’angolo un pò beffardo, con la palla che ha sorpreso tutti i giocatori presenti in area di rigore. Al 40′ il nuovo vantaggio dell’Alessandria con Nicco abile a effettuare una conclusione di destro dal limite dell’area di rigore. Nella ripresa i toni calano ed è Fischnnaler a fissare il risultato sul 3-1.

CRONACA

Alessandria in classica tenuta casalinga: maglia grigia, pantaloncini neri, calzettoni grigi. Lumezzane in completa divisa bianca con due righe a strisce rossa e blu sulle spalle. Al 7′ l’Alessandria usufruisce di un calcio di rigore a causa di un fallo di mano, in area di rigore, di Tagliani e Gonzalez realizza il rigore spiazzando il portiere Pasotti, palla a destra e portiere a sinistra. All’11 punizione di Gonzalez, sponda di Piana che serve di testa Cazzola, palla a lato. Al 21′ scambio ravvicinato Celjak-Gonzalez-Celjak con conclusione di quest’ultimo parata da Pasotti. Pareggio del Lumezzane al 22′ con Varas che realizza direttamente da calcio d’angolo: la sua traiettoria beffarda inganna tutti e la palla si insacca. Al 29′ cross  di Iocolano, Cazzola prende il tempo giusto dell’inserimento e colpisce di testa ma la sfera esce a lato. Al 35′ punizione di Lella, deviazione di Vannucchi in angolo. Sulla susseguente battuta la palla danza pericolosamente in area di rigore, per qualche secondo, ma Vannucchi esce in presa alta e blocca la palla. Al 40′ nuovo vantaggio dell’Alessandria con un tiro dal limite dell’area effettuato da Nicco.

Al 54′ punizione di Iocolano, palla bloccata da Pasotti. Al 60′ destro di Iocolano e Sorbo, di testa, salva la porta. Al 61′ Manfrin parte palla al piede, da metà campo, avanza e conclude ma il suo tiro è alto. Al 62′ percussione sulla fascia di Marras che entra in area di rigore e serve Sestu che, in corsa, conclude alto. Al 72′ Speziale scatta sul filo del fuorigioco, entra in area, conclude ma Vannucchi respinge di piede. Al 73′ azione pericolosa dell’Alessandria: scambio tra Branca e Sestu in area di rigore,  l’ex Sudtirol non tira, tenta di servire Marconi ma la difesa del Lumezzane libera. All’80 cambio di gioco di Sestu, traversone per fischnaller che stoppa la palla e, di sinistro, mette la palla alla destra di Pasotti. All’ 82′ sinistro a giro di Branca, dal limite dell’area di rigore, palla fuori. All’84 giravolta di Mezavilla in area di rigore ma il suo tiro a spiovere è preda di Peroni. All’88 occasione gol per Marconi ma il suo colpo di testa è fuori.

ALESSANDRIA-LUMEZZANE 3-1 (7′ rig. Gonzalez; 22′ Varas; 41. Nicco 81 Fischnaller)

ALESSANDRIA: Vannucchi [77. La Gorga], Celjak [77. Cottarelli], Piccolo [77. Gozzi],Piana [65. Sosa], Manfrin [77. Barlocco], Iocolano [65. Branca], Nicco [65. Sestu], Cazzola [77. Mezavilla], Marras, Gonzalez [77. Fischnaller], Bocalon [65. Marconi]. A disp. All: Braglia Piero

LUMEZZANE: Pasotti [81. Peroni], Bonomo, Arrigoni, Calamai, Lella, Allegra, Leonetti [46. Speziale], Varas [46. Bacio], Magnani [46. Brusacà], Tagliani [46. Sorbo]D’Alessandro [46. Gentile]. A disp: Russini. All: De Paola Luciano

Arbitro: Maggioni (Lecco) [Santarpia, Spreafico]

Angoli: 6-5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *