Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Tris Alessandria, battuta la Pro Piacenza, è 3-1

Il girone di ritorno inizia sulla falsa riga del girone d’andata: Alessandria bella, anzi bellissima, partita senza storia che soltanto il gol di Sall al 44′ ha tenuto in equilibrio sotto il profilo del punteggio. Era importante vincere per arrivare a Livorno, venerdi prossimo, con un successo e cosi è stato. Già dalle prime battute si è visto che la gara avrebbe preso una direzione ben precisa. Alessandria attenta, aggressiva e compatta che subito si rende pericolosa dalle parti di Fumagalli. Bisogna attendere solo 15′ per vedere la prima rete siglata da Bocalon grazie ad uno vero colpo di genio di Gonzalez che batte subito un calcio di punizione trovando la difesa ospite impreparata: palla a Marras e assist per Bocalon che conclude in gol. La partita prosegue senza particolari sussuilti con i grigi che, alla mezzora, raddoppiano ancora con Bocalon grazie alla azione sulla destra del duo Marras-Celjak con il cross di quest’ultimo che si ferma sulla traversa, per l’ex Venezia è un gioco da ragazzi spingere la palla in rete. Alla fine del primo tempo, al termine della prima azione pericolosa, la Pro accorcia le distanze con Sall, abile a sfruttare una palla vagante in area di rigore e a depositare, di sinistro, alle spalle di Vannucchi. La ripresa inizia con i grigi attenti e lucidi che mantengono alto il baricentro senza correre grossi  rischi e Marconi al 65′ chiude definitivamente il match con una mezza girata di destro alle spalle di Fumagalli, su assist di  Iocolano. Da qui al termine lo stesso attaccante potrebbe segnare la sua personale doppiettama un colpo di testa, su assist di Celjak, termina a lato.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

50 punti in classifica con Bocalon che, grazie alla sua doppietta, sale a quota 3 gol  in classifica cannonieri, mentre per Marconi è la prima rete stagionale.

Grigi in campo con la tradizionale divisa casalinga: maglia grigia, pantaloncini e calzettoni neri. Ospiti in completa tenuta gialla.

Al 6′ tiro cross di Marras, dal limite dell’area di rigore, Fumagalli alza in angolo. Inizio di gara molto vivace, già cinque gli angoli battuti in sette minuti. Al 11′ occaasionissima per i grigi : Gozzi si trova la palla da calciare al volo, in area di rigore, ma conclude addosso ad un difensore. Al 15′ Alessandria in vantaggio con Bocalon: punizione battuta velocemente dall’Alessandria da Gonzalez, palla a Marras che centralmente serve Bocalon il quale porta in vantaggio i grigi. Al 17′ Rossini conclude, dal limite dell’area, palla che esce alla destra di Vannucchi. Al 28′ bella azione personale di Barlocco che palla al piede arriva in area di rigore ma Fumagalli lo anticipa in uscita. Al 30′ occasione Pro Piacenza: cross di Rossini e Aspas, distratto dal salto a vuoto di Piccolo, non impatta la sfera. Al 31′ il raddoppio dell’Alessandria: Marras serve, sulla corsa, Celjak che da destra, effettua il cross, la palla prende la traversa, torna in campo e Bocalon deve solo spingerla in rete. Al 34′ punizione di Cavalli, dal versante di sinistra ma Celjak sbroglia la situazione mandando in angolo. Sugli sviluppi dell’angolo Pugliese manda alto. Al 44′ la Pro accorcia le distanze con Sall che sfrutta un palla vagante in area di rigore.

Al 49′ punizione di Gonzalez, palla a lato. Al 54′ Iocolano entra in area di rigore, ma il suo tiro è a lato. Al 65′ il terzo gol dell’Alessandria con Marconi: palla a Iocolano in area di rigore, è bravo l’ex Bassano a girare per Marconi che al volo conclude alle spalle di Fumagalli.

ALESSANDRIA – PRO PIACENZA 1-0 (15′ Bocalon; 31′ Bocalon; 44′ Sall)

ALESSANDRIA (4-4-2): Vannucchi; Celjak, Barlocco, Gozzi, Piccolo; Iocolano [77. Nicco], Mezavilla, Branca, Marras; Bocalon [65. Marconi], Gonzalez. A disp: La Gorga, Manfrin, Cottarelli, Fischnaller, Fissore, Sosa, Aramini. All: Braglia Piero

PRO PIACENZA (3-5-1-1): Fumagalli; Calandra, Bini, Sall; Cardin, Pugliese, Cavalli, Aspas, Rossini [66. Musetti]; Bazzoffia, Pesenti. A disp: Bertozzi, Sane, Martinez, Girasole, Gomis Kalagna, Ferrara, Marra, Cassani, Pozzi. All: Pea Fulvio

Arbitro: Chindemi (Viterbo) Assist: Li Volsi-Meozzi

Ammoniti: 39′ Cardin [P]; Sall 44′ [P]

Spettatori: paganti 1218 + abbonati 1620

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *