Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

FILM COMMISSION E PIEMONTE MOVIE PROMUOVONO IL CINETURISMO, VIA MODERNA DELLA CULTURA ATTIVA SUL TERRITORIO

potrebbe essere una buona risorsa anche per Alessandria e provincia
Torino – L’occasione offerta dall’omaggio che la XV edizione del Piemonte Movie Glocal Film Festival dedicherà al regista piemontese Guido Chiesa, ha attivato una buona proposta della Film Commission Torino Piemonte che peraltro non è affatto nuova ad iniziative di promozione del territorio con la moderna formula del cineturismo.
Il percorso tematico sulla figura e le opere dello scrittore Beppe Fenoglio considera la trasposizione cinematografica “Il partigiano Johnny” (Italia, 2000, 135′, Fandango), diretto appunto da Guido Chiesa.
Una bella iniziativa che si potrebbe ripercorrer anche in Alessandria e provincia, dove sono state girate molte significative opere audiovisive, seppur non tutte fortunate, ma indubbiamente di valore per il territorio.
Fra queste il Presidio di Piemonte Movie in Alessandria (all’Isola Ritrovata) segnala: “Texas “girato da Fausto Paravidino in Rocca Grimalda e Ovada; “Il gioiellino” di Andrea Molaioli girato in Acqui Terme e dintorni; alcune scene girate in Ovada e dintorni per la miniserie televisiva “Questo nostro amore“ per la regia di Luca Ribuoli; alcune riprese della miniserie televisiva “Violetta” per la regia di Antonio Frazzi; “Andrea Vochieri 1833, il processo” documentario di Claudio Braggio del 2011 al momento unica opera completamente girata nella Cittadella di Alessandria, la recente serie per il web “Blind Fate (Destino cieco)” del 2015 a cura dei registi Max Chicco, Mathieu Gasquet, Simona Rapello; senza dimenticare che alcune scene proprio de “Il partigiano Johnny” sono state girate nell’acquese.
Il cinetour “Il partigiano Johnny” (20 posti disponibili) sarà introdotto dal regista alla visione (primavsul bus in viaggio da Torino ad Alba e poi da un tablet fornito da noi) di alcune scenevdel film (4/5 scelte dal regista), e poi accompagnato in un viaggio nei veri luoghivdelle riprese (ad Alba e dintorni) per aiutarlo a scoprire le emozioni del film e ivsegreti della sua realizzazione.
Stesso percorso verrà fatto durante la giornata sul testo fenogliano: dal libro alla costruzione della sceneggiatura anche attraverso un tour presso il Centro Studi Fenoglio.
“Dal libro al film: un viaggio nei luoghi di Beppe Fenoglio” è un’iniziativa di Film
Commission Torino Piemonte con il sostegno di Regione Piemonte, in collaborazione con Centro Studi Fenoglio, Comune Alba, Circolo dei Lettori, Museo Diffuso della Resistenza.
Il programma prevede: venerdì 11 marzo 2016 ore 21,00, Teatro della Fondazione Dravelli in Strada Paraciosa, 11 di Moncalieri (To) la proiezione de Il partigiano Johnny di Guido Chiesa (Italia, 2000, 135′) presentazione del programma dettagliato della giornata di sabato.
Sabato 12 marzo 2016 partenza alle ore 8,30 dalla Film Commission Torino Piemonte, via Cagliari 42, Torino del bus da sede di FCTP per Alba e dintorni (Neive) e visita al Centro Studi Fenoglio; con pranzo a seguire; ritorno a Torino intorno alle ore 19,00.
Per iscriversi è necessario inviare una mail a eventi@fctp.it o chiamare il numero 011 2379201 entro e non oltre venerdì 4 marzo.
Al momento dell’iscrizione si richiederà agli interessati la compilazione di un form che la segreteria organizzativa provvederà ad inviare loro e il contestuale versamento di 40 euro per viaggio e pranzo.
PER CONTATTI FILM COMMISSION TORINO PIEMONTE: www.fctp.it

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *