Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Grigi, l’ennesima occasione sprecata. Contro la Giana (in 10) finisce a reti inviolate

Niente da fare. Al Moccagatta contro la Giana Erminio finisce a reti inviolate. Parte bene l’Alessandria creando diverse occasioni nella prima mezz’ora senza concedere nulla agli avversari. Al 37’ Bonalumi ferma in malo modo Corazza e viene, giustamente, espulso. Nonostante ciò l’Alessandria crea ma non sblocca il risultato. Nel secondo tempo tante occasioni ma i Grigi sprecano tutto, compreso un rigore. Pareggiare contro una squadra forte ci può stare, contro questa Giana no.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

L’Alessandria parte subito bene tentando diverse conclusioni. Al 23’ la prima vera occasione del match: Gazzi serve in area Eusepi che, però, non controlla bene la sfera. Due minuti dopo è la volta di Celia. La difesa avversaria, però, nega la gioia al giocatore grigio. Al 29’ batti e ribatti tra le due squadre. La palla arriva a Parodi che calcia deciso in porta ma Acerbis si fa trovare pronto. Al 32’ Corazza colpisce di testa ma Bonalumi devia leggermente concedendo a Acerbis la possibilità di salvare la Giana. Al 37’ Bonalumi viene espulso per aver fermato in malo modo Corazza, lanciato in solitaria verso la porta. Al 40’ giallo per Di Quinzio per un fallo su Pinto.

Al 63’ Eusepi non riesce a girare in porta, recupera Corazza che serve Frediani. Il giocatore, però, colpisce in pieno la traversa. Recupera Eusepi che, nuovamente, non riesce a segnare. Al 68’ Parodi devia verso il centro dell’area. La palla finisce a Prestia che manda la sfera leggermente a lato della porta. Subito dopo giallo per Madonna. Al 72’ Corazza, di testa, colpisce in pieno la traversa. All’80’ ennesima traversa: questa volta è Di Gennaro. All’83’ devia col braccio in area. Giallo e rigore per i Grigi. Dal dischetto calcia Corazza che si lascia parare il tiro. Alla fine ammonito anche Stanco.

Il tabellino di Alessandria-Giana Erminio

Alessandria (3-5-2): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Sini; Parodi (dal 79’ Chiarello), Casarini, Gazzi, Di Quinzio, Celia (dal 57’ Frediani); Corazza, Eusepi (dal 73’ Stanco). A disposizione: Crisanto, Cosenza, Macchioni, Bellodi, Rubin. Allenatore: Moreno Longo.

Giana Erminio (3-5-2): Acerbis; Bonalumi, Marchetti, Zugaro; Madonna (dal 70’ Barazzetta), Palazzolo (dal 70’ Rossini), Dalla Bona (dall’87’ Finardi), Pinto, Montesano; Corti, Perna (dall’87’ Greselin). A disposizione: D’Aniello, Benatti, De Maria, Capano, Zanellati, D’Ausilio. Allenatore: Oscar Brevi.

Ammoniti: Di Quinzio (A), Madonna (G), Stanco (A).

Espulsi: Bonalumi (G).

Note: Giornata soleggiata ma gelida. Terreno in buone condizioni.