Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Grigi, netto 2-1 contro la Pro Vercelli

Dopo la brutta sconfitta della scorsa settimana contro il Renate, i Grigi sono tornati in campo per il derby per eccellenza: quello contro la Pro Vercelli. E non ci poteva essere risultato migliore: un 2-1 netto, cercato e voluto.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Primo tempo deciso dal solito Eusepi. È lui a sbloccare la gara al 26’ portando i Grigi in Vantaggio. Poi qualche azione da parte di entrambe le squadre anche se nessuna riesce a concretizzare. Al 66’ Rolando potrebbe pareggiare su calcio di rigore ma tira direttamente in curva. Recupera la palla Arrighini che segna il 2-0. All’85’ Casarini appena entrato causa un rigore che Padovan realizza.

La partita

Grigi subito graziati dal fato al 3’ quando il colpo di testa di Masi non è entrato in rete. Al 14’ scontro tra Prestia e Romairone. L’arbitro ha visto tutto e decide di assegnare il primo giallo del match: è per Prestia. La prima occasione per i Grigi arriva al 24’ quando Arrighini servito da Eusepi calcia in diagonale. Saro si rifugia in corner. Al 26’, però, è Eusepi a portare in vantaggio i Grigi staccando di testa. La Pro Vercelli prova a reagire. Al 37’ Arrighini tenta la ripartenza ma la De Marino lo blocca. Nel recupero del primo tempo ammonito anche Cosenza per aver fatto “il bullo” con Masi.

Il secondo tempo comincia con la Pro Vercelli che insiste subito per riportare il risultato in parità ma i Grigi rispondono bene. Al 54’ primo giallo per la Pro Vercelli: è per Erradi per un fallo su Cosenza. Un minuto dopo Arrighini spreca tutto, solo davanti al portiere, calciando alle stelle. Al 57’ giallo anche per Hristov. Al 59’ giallo per Chiarello. Al 64’ giallo per Masi. Al 66’ Macchioni colpisce in area Petrin che cade a terra. L’arbitro concede il rigore ed assegna il cartellino giallo per il giovane difensore grigio. Rolando, però, grazia i Grigi calciando in curva. Recupera la palla l’Alessandria e Arrighini segna il 2-0. Al 73’ giallo per Suljic. All’85’ Casarini concede un rigore alla Pro Vercelli, calcia Padovan che accorcia le distanze. Game over.

Il tabellino di Alessandria-Pro Vercelli

Alessandria (3-4-2-1): Pisseri; Prestia, Cosenza, Macchioni (dal 67’ Scognamillo); Parodi, Suljic (dall’83’ Casarini), Castellano, Celia (dal 52’ Rubin); Chiarello, Arrighini (dall’83’ Di Quinzio); Eusepi. A disposizione: Crisanto, Crosta, Stijepovic, Mora, Poppa, Bellodi. Allenatore: Angelo Adamo Gregucci.

Pro Vercelli (3-4-3): Saro; Hristov, Masi, De Marino; Clemente, Emmanuello (dal 36’ Graziano), Erradi, Iezzi (dal 59’ Petris); Rolando (dal 76’ Della Morte), Comi (dal 59’ Padovan), Romairone (dal 59’ Borrello). A disposizione: Tintori, Rodio, Auriletto, Romairone, Blaze, Ruggiero, Carosso. Allenatore: Francesco Modesto.

Marcatori: Eusepi (A), Arrighini (A), Padovan (P).

Ammoniti: Prestia (A), Cosenza (A), Erradi (P), Hristov (P), Chiarello (A), Masi (P), Macchioni (A), Suljic (A).