Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Grigi, le pagelle contro il Siena

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Si è concluso positivamente la prima partita dell’Alessandria nei playoff. Una vittoria di squadra voluta e cercata fino alla fine. Eleuteri è la scoperta del match, Valentini la delusione.

Valentini 5: Un primo tempo giocato molto male. Regala un goal al Siena nel primo tempo pasticciando troppo. Sul secondo goal può, certamente, fare meglio. È lui il peggiore del gruppo.

Gonnelli 6: Mezzo voto in meno per il giallo evitabile. Se questo è il giocatore c’è da chiedersi perché non si era mai visto in campo titolare fino ad ora. Lettura del gioco rapida e precisa.

Cosenza 7: Che sia un gladiatore si sapeva. Che rompa le scatole agli avversari pure. Che riesca a farlo senza prendersi ammonizioni è raro. C’è riuscito. La sua è la partita perfetta.

Prestia 6,5: Qualche sbavatura nel finale ma il suo compito è stato eseguito correttamente per tutta la partita.

Eleuteri 7: Avevamo detto che un giocatore come Cambiaso non si sarebbe più trovato. Ci sbagliavamo. È lui il sostituto perfetto. È lui la rivelazione della partita. È in forma e si vede. I suoi cross sono precisi al millimetro.

Sciacca s.v.: Deve dare fiato ad Eleuteri nel finale e gioca quella manciata di minuti in modo attento.

Casarini 7: Gioca con astuzia e suggerisce i suoi compagni in modo molto preciso. Blocca gli avversari e imposta l’azione.

Gazzi s.v.: Preciso. Serve nel finale per non avere problemi.

Suljic 7: Non ha problemi a fare a sportellate per recuperare palloni.

Celia 6,5: Potrebbe fare meglio nel primo tempo ma nel secondo torna il giocatore perfetto.

Martignago 6,5: Uno dei migliori del primo tempo. Si avventa su ogni pallone servendo sempre i suoi compagni più che cercare le azioni personali.

Di Quinzio 6: Gioca metà del secondo tempo e dimostra di essere in forma. Nel finale sfiora il goal.

Chiarello 6,5: Gioca solo un tempo. Serve i suoi compagni con abnegazione.

Eusepi 7,5: Nel secondo tempo la difesa toscana patisce molto la sua presenza in campo. Meriterebbe la doppietta personale.

Arrighini 7,5: Senza dubbio il migliore in campo. Sblocca la gara ed è vicinissimo al goal in altre 3-4 occasioni. Avrebbe, senza dubbio, meritato la doppietta personale.

Sartore 7,5: Se I Grigi hanno vinto è merito suo. Quando serve un cecchino lui c’è.

Mister Gregucci 7,5: Voleva vincere ed ha fatto di tutto per portare i suoi ragazzi alla vittoria.