Gadda: “Davide Di Quinzio è un calciatore di categoria superiore”

La redazione di Hurrà Grigi ha incontrato Massimo Gadda, ex allenatore di Baracca Lugo, Ravenna, Cesena, Bellaria Igea Marina, Giacomense, Fano, Spal, Forli e Imolese.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Gadda quale è il suo giudizio sulla attuale Serie C?

A livello tecnico ritengo che siano tre gironi buoni. La qualità di questo campionato, almeno nel corso degli ultimi due anni, si sia alzata. Purtroppo la Serie C vive un momento difficile, mi riferisco allo sciopero occorso la settimana precedente al Natale per il discorso della defiscalizzazione. Sono tre gironi interessanti, ci sono squadre blasonate, squadre che provano a tornare nel calcio che conta e questo crea molto interesse.

Nel girone A, oltre al Monza, quali sono le squadre che la hanno maggiormente impressionata?

Devo dire la verità il girone B è quello che seguo con più interesse. Il girone A lo seguo ma di meno anche se, obiettivamente, è quello meno in bilico rispetto agli altri con questo Monza che sta distruggendo il campionato. Una squadra che mi piace, e ho visto giocare un paio di volte, è il Siena che fa molto bene fuori casa mentre in casa ha delle difficoltà. L’Alessandria è una buona squadra: ci sono squadre blasonate il problema è che questo Monza sta facendo un torneo a sé.

Quando era allenatore della Spal ha avuto, come giocatore, Davide Di Quinzio: cosa ci può dire del calciatore?

Davide Di Quinzio è un calciatore di categoria superiore, purtroppo, quando ho allenato la Spal, ha avuto un problema al ginocchio, alla rotula ed aveva subito un intervento e non ho potuto averlo a disposizione. Nelle partite in cui era disponibile, ho avuto modo di vedere un giocatore forte, duttile che può fare l’esterno, può giocare da mezz’ala ed usa bene entrambi i piedi. Quello che mi aveva impressionato di più, nel periodo in cui l’ho allenato, era il primo controllo che lo rendeva in grado di poter, nel breve spazio. Non è dotato di gran struttura fisica. E’ un giocatore che mi sono, purtroppo, goduto poco per via dell’infortunio ma è un calciatore sopra la meda, da categoria superiore ed è un ragazzo serio. Se l’Alessandria riuscisse ad ingaggiarlo metterà a segno un grande colpo di mercato.