Seconda sconfitta casalinga, il Siena passa al Moccagatta

Finisce 1-3 il match tra i Grigi ed il Robur Siena andato in scena questo pomeriggio allo stadio Giuseppe Moccagatta di Alessandria. L’Alessandria passa in svantaggio al 22’ con Lombardo, su un tiro dove Valentini non poteva fare nulla, ma poi reagisce ed al 63’ Eusepi trova il goal del pareggio, anche se il goal è condiviso con Cambiaso, senza dubbio migliore in campo. Il Siena, però, al 79’ si riporta in vantaggio con Guidone. Ed è proprio Guidone che condanna i Grigi all’86’ con la rete dell’1-3.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Al 6’ Celia, lanciato in campo aperto da Eusepi, arriva in area di rigore e tira. Confente, però, si sdraia e para. Un minuto dopo Dossena di testa segna la rete ma gli viene annullata perché l’arbitro aveva notato prima un fallo su Guidone. Al 15’ Cesarini risponde per ben due volte ma la difesa grigia mura parando. Al 20’ giallo per Cambiaso per aver steso Cesarini dal limite dell’area. Al 22’ Lombardo batte la punizione mettendo la palla tra l’incrocio dei pali e portando il Siena in vantaggio. Al 24’ Eusepi, senza motivo, tira una manata in faccia a D’Auria e l’arbitro, giustamente, lo ammonisce. Un giallo decisamente leggero perché per lo stesso fallo molti direttori di gara assegnano il rosso. Al 31’ corner per l’Alessandria. Calcia Suljic che serve Dossena. Il difensore grigio, di testa, mette centrale ma Confente, sicuro, para. Al 33’ Cosenza, con una mossa da wrestilng, atterra Cesarini che rallentava la ripresa del gioco. Giallo. Graziato dall’arbitro perché si era a gioco fermo. Al 36’ giallo per Baroni per aver steso Cambiaso. Al 43’ Sciacca prova a riportare il risultato in parità con uno splendido tiro al volo ma la palla si spegne a lato della porta.

Al 49’ Dossena commette fallo in attacco e rimedia un giallo. Al 56’ fuori Chiarello per Sartore. Al 60’ Valentini rischia l’autogoal sul retropassaggio di Cosenza. Al 63’ Cambiaso quasi dal fondo serve magistralmente Eusepi con un pallonetto diretto verso la porta. Eusepi, per sicurezza, devia meglio in rete. Al 65’ giallo per Vassallo per aver steso Cambiaso. Subito dopo dentro Casarini per Castellano. Al 68’ fuori D’Auria e Serrotti per Guberti e Gladstony Da Silva. Al 70’ giallo per Migliorelli per una trattenuta su Arrighini. Al 73’ fuori Eusepi per Pandolfi. Al 74’ Arrighini segna il goal del 2-1 ma l’arbitro lo annulla per fuorigioco. Al 77’ Casarini tenta l’eurogoal dai 30 metri ma Confente, per miracolo, para. Al 79’, però, la difesa grigia pasticcia e Guidone ne approfitta segnando il goal del nuovo vantaggio senese. All’81’ fuori Vassallo per Oukhadda. All’85’ Sartore da distante, servito con un colpo di tacco da Suljic, manda la palla fuori di pochissimo. All’86’ anche Cambiaso va vicinissimo al goal. Subito dopo fuori Cesarini per Polidori. Un minuto dopo, però, Guidone fa doppietta e chiude la gara.

Il Siena, così, torna alla vittoria al Moccagatta dopo 80 anni. Per i Grigi il rimpianto di non aver concretizzato molte occasioni.

Il tabellino di Alessandria-Robur Siena

Alessandria

Valentini; Dossenza, Cosenza, Sciacca; Cambiaso, Chiarello, Suljic, Castellano, Celia; Eusepi, Arrighini. A disposizione: Marietta, Gilli, Akammadu, Sartore, Gerace, Gjura, Casarini, Pandolfi, Cleur, Crisanto, M’Hamsi.

Robur Siena

Confente; Lombardo, D’Ambrosio, Baroni, Migliorelli; Serrotti, Arrigoni, Vassallo; Cesarini, D’Auria; Guidone. A disposizione: Ferrari, Guberti, Ortolini, Campagnacci, Romagnoli, Oukhadda, Polidori, Gladestony Da Silva, Andreoli, Buschiazzo, Setola, Argento.

Marcatori: Lombardo (S), Eusepi (A), Guidone 2 (S).

Ammoniti: Cambiaso (A), Eusepi (A), Cosenza (A), Baroni (S), Dossena (A), Migliorelli (S).

Note: Giornata piovosa. Terreno inzuppato ma in discrete condizioni. 1200 spettatori circa (227 paganti + 983 abbonati).