Scazzola: “Contro il Siena dobbiamo essere più concreti ed incisivi”

Dopo l’immeritata sconfitta di Monza di domenica scorsa i Grigi di Mister Scazzola sono pronti a voltare pagina domani al Moccagatta contro il Siena, una squadra che si trova ad un punto in più della formazione alessandrina ma che ha giocato una partita in più (quella partita che i Grigi recupereranno mercoledì sera contro la Juventus).

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita di domani – ha detto Mister Scazzola nella conferenza pre partita – per noi è importante. È la prima di tre partite in una settimana. Affrontiamo, sicuramente, una squadra in forma e temibile. È una squadra ben costruita, ben allenata e che gioca un ottimo calcio. Sarà una partita complicata, i ragazzi lo sanno e quindi dobbiamo ripetere la prestazione di Monza, che è stata quasi perfetta con qualche piccolo accorgimento che ci è costato dei punti. Casarini? È a disposizione, non penso dall’inizio. È già dieci giorni che si allena con noi. Abbiamo il problema del goal? Se andiamo a vedere i numeri del campionato siamo uno dei migliori attacchi. Non è facile lavorarci. Mi viene da dire che sarebbe peggio se di occasioni non ne creassimo. Dobbiamo essere un po’ più concreti ed incisivi nella finalizzazione. Ma non riguarda solo nell’attacco. I numeri dicono che il Siena è una squadra che gioca bene. È l’unica squadra che ha battuto il Monza”.

A parte Gazzi e Prestia saranno tutti disponibili. Recuperato completamente anche Casarini. I Grigi, allora, scenderanno in campo con il tradizionale 3-5-2 con Valentini tra i pali, Dossena, Cosenza e Sciacca in difesa, Cambiaso, Chiarello, Suljic, Castellano e Celia a centrocampo e la coppia Eusepi-Arrighini in attacco.

Le probabili formazioni di Alessandria-Siena

Alessandria

Valentini; Dossena, Cosenza, Sciacca; Cambiaso, Chiarello, Suljic, Castellano, Celia; Eusepi, Arrighini.

Robur Siena

Confente; Lombardo, D’Ambrosio, Baroni, Migliorelli; Vassallo, Arrigoni, Serrotti; Cesarini, D’Auria; Guidone.