Risultato bugiardo. I Grigi perdono contro il Monza

I Grigi perdono in trasferta per 2-0 contro il Monza. Si tratta, però, di un risultato bugiardo. Cos’ha fatto, infatti, il Monza oltre a subire il gioco dell’Alessandria per tutti i 90 minuti? Proprio nulla. Anzi, molti episodi di simulazione in cui i giocatori brianzoli chiedevano rigori inesistenti. Peccato che l’arbitro fosse esperto e non abbia mai avuto dubbi. Nel primo tempo i Grigi avrebbero potuto essere tranquillamente in vantaggio di almeno 4 reti (quasi tutte ad opera di Cambiaso) ma, per pura fortuna dei brianzoli, la palla non è mai entrata. Il Monza nel secondo tempo costruisce pochissimo e si riesce a portare in vantaggio solo al 70’ su un corner grazie a Rigoni. All’84’, poi, l’unico vero tiro in porta del Monza con la rete di Armellino.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

I Grigi partono subito aggressivi e cercano la conclusione dopo pochi minuti. Al 9’ Ghiozzi cade in area e recrimina un rigore. L’arbitro, però, è vicino e fa segno di proseguire. Passano pochi secondi e D’Errico viene ammonito per un fallo su Cambiaso. Cambiaso che, pochi secondi dopo, guadagna un giallo per un fallo su Marchi. Al 14’ Mosti prova la conclusione ma Valentini è pronto e para in due tempi. Al 20’ Suljic serve magistralmente Arrighini che, però, manda la palla sul fondo sbagliando angolazione. Al 24’ Cambiaso recupera il pallone, si scambia con Suljic che crossa in area per Cambiaso. Il giovane tira deciso in porta ma la palla gli viene deviata in corner. Subito dopo Dossena colpisce la traversa. Al 28’ D’Errico recrimina un altro rigore ma l’arbitro, giustamente, vede un fallo di mano proprio del giocatore brianzolo. Al 37’ Marchi vuole un rigore ma per l’arbitro è simulazione. Giallo. Passano pochi secondi e Cambiaso colpisce l’incrocio dei pali. Al 45’ è nuovamente Cambiaso ad essere pericoloso per il Monza. Lamanna, però, si rifugia in corner.

Prima del fischio d’inizio del secondo tempo fuori Celia per Cleur. Al 55’ Arrighini sbaglia di pochissimo l’angolazione e la palla si spegne sul fondo. Al 60’ Ghiozzi tenta di sbloccare il match ma un grande ‘Ciccio’ Cosenza manda in corner. Al 61’ fuori Ghiozzi e Marchi per Finotto e Brighenti. Al 67’ fuori Suljic per Gilli. Al 70’, però, Valentini non può nulla sul colpo di testa di Rigoni che sblocca il match. Al 73’ giallo per Cleur. Al 75’ fuori Anastasio e Mosti per Marconi e Galli. I Grigi, nello stesso momento, sostituiscono Chiarello con Sartore. All’83’ Cambiaso viene bloccato in area dalla difesa del Monza. Passano pochi secondi ed all’84’ Armellino segna la seconda rete. All’87’ giallo per Eusepi. All’88’ Arrighini sbaglia clamorosamente mandando la palla in curva. Subito dopo fuori Eusepi per Pandolfi. Al 91’ Brighenti manda la palla fuori di pochissimo.

Questa Alessandria, però, merita gli applausi per come ha giocato tutti i novantaquattro minuti.

Il tabellino di Monza-Alessandria

Monza

Lamanna; Lepore, Scaglia, Bellusci, Anastasio; Armellino, Rigoni, D’Errico; Mosti; Marchi, Gliozzi. A disposizione: Sommariva, Del Frate, Galli, Fossati, Chiricò, Brighenti, Finotto, Marconi, Negro, Goffi, Di Munno.

Alessandria

Valentini; Dossena, Cosenza, Sciacca; Cambiaso, Chiarello, Suljic, Castellano, Celia; Eusepi, Arrighini. A disposizione: Crisanto, Ponzio, Gilli, Akammadu, Sartore, Gerace, Gjura, Casarini, Pandolfi, Cleur, M’Hamsi.

Marcatori: Rigoni (M), Armellino (M).

Ammoniti: D’Errico (M), Cambiaso (A), Marchi (M), Cleur (A), Eusepi (A).

Note: Terreno di gioco in pessime condizioni per la troppa pioggia. Circa 500 gli spettatori provenienti da Alessandria.