L’Alessandria pareggia anche contro la Pistoiese

L’undicesima giornata del campionato di Serie C finisce con la Pistoiese che pareggia nel recupero in casa dei Grigi per 1-1 grazie ad un rigore realizzato da Cerretelli che vanifica la spettacolare rete di Pandolfi. Nel primo tempo i Grigi attaccano prepotentemente ma nel secondo tempo, come nelle scorse partite, calano la pressione e concedono troppo agli avversari. L’Alessandria, ora, è quarta in classifica ed il Monza scappa sempre di più.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Prima dell’inizio della gara viene osservato un minuto di raccoglimento per Leo. I Grigi partono subito forte infatti al 2’ Pandolfi viene atterrato in area ma l’arbitro fa finta di niente. Recupera il pallone Eusepi che gonfia la rete la il guardialinee alza la bandierina del fuorigioco. Al 13’ Luca Pandolfi sblocca la partita con uno splendido goal con la punta del piede. Al 28’ Suljic viene ammonito per un contrasto con un avversario. Al 31’ Ferrarini tenta di riportare il risultato in parità ma un super Valentini para in volo. Al 33’ Cosenza sbaglia servendo Falcone. Valentini, però, prontissimo si salva mettendo in corner. Al 36’ Bordin serve Gucci che, di testa, tira deciso in porta. Valentini anche questa volta dice no. Al 40’ ammoniti Bordin e Pandolfi per una leggera rissa. Al 42’ Cambiaso viene trattenuto da Llamas. L’arbitro, però, non denota gli estremi per il fallo.

Al 46’ Chiarello ha l’occasione per il goal del 2-0 ma Pisseri para magicamente. Dieci secondi dopo Pisseri si risupera. Al 55’ giallo per Terigi per un fallo su Cambiaso. Sul punto di battuta della punizione va Chiarello che tira direttamente in porta ma Pisseri para coi pugni. Pochi secondi dopo la Pistoiese si salva nuovamente su un tiro di Chiarello. Al 57’ Mister Scazzola toglie Luca Pandolfi per inserire Akammadu. Al 58’ ammonito Chiarello per proteste. Pochi secondi dopo fuori Llams per Stijepovic. Al 63’ Cambiaso salva i Grigi dal tap in di Valiani. Al 65’ fuori Cleur per Gilli. Al 75’ fuori Falcone e Valiani per Morachioli e Cerretelli. Al 77’ Cosenza vicinissimo dal 2-0 con uno splendido colpo di testa su un corner di Suljic. Pochi secondi dopo fuori Gazzi per Castellano. Al 78’ fuori Spinozzi e Bordin per Bortoletti e Cappelluzzo. Al 79’ Akammadu segna il goal del 2-0 ma si trova dietro al portiere e l’arbitro, giustamente, annulla la rete per un fuorigioco. All’82’ giallo per Pisseri che strattona Akammadu per aver giustamente protestato per il punto di battuta della punizione. Al 92’ Suljic atterra Cerretelli in area. L’arbitro assegna il rigore. Sul dischetto va lo stesso Cerretelli che spiazza Valentini. Pochi secondi dopo ammonito Castellano.

I Grigi, allora, perdono punti per strada ingenuamente perché un rigore così non si può concedere nel finale. Il fallo di Suljic, infatti, era frutto di una semplicissima ma pesantissima disattenzione.

Il tabellino di Alessandria-Pistoiese

Alessandria

Valentini; Sciacca, Cosenza, Prestia; Cleur, Gazzi, Suljic, Chiarello, Cambiaso; Pandolfi, Eusepi. A disposizione: Marietta, Ponzio, Dossena, Gilli, Akammadu, Castellano, Sartore, Gerace, Gjura, Crisanto, M’Hamsi.

Pistoiese

Pisseri; Terigi, Camilleri, Bordin; Llamas, Falcone, Vitiello, Spinozzi, Ferrarini; Valiani, Gucci. A disposizione: Salvalaggio, Mazzarani, Cerretelli, Tartaglione, Morachioli, Viti, Bortoletti, Tempesti, Luka, Capellini, Stijepovic, Cappelluzzo.

Marcatori: Pandolfi (A), Cerretelli (P).

Ammoniti: Suljic (A), Bordin (P), Pandolfi (A), Terigi (P), Chiarello (A), Pisseri (P), Castellano (A).

Note: Serata molto umida ed a tratti piovosa. Terreno in buone condizioni nonostante la pioggia degli ultimi giorni. 1500 spettatori circa.