Papu Gomez

< < “IL Pandroso Panda” – inteso come –   ‘La  Vidale Vitale Rugiada’    sui campi verdi del calcio  giocato e beatificato come il dio ‘Panda’ che apriva le Porte delle antiche città aprendo, spianando il cammino dei viaggiatori  – nel nostro caso dei Calciatori – Papu rende libere, belle e sgombre le strade verso  possibili Trionfi > >.  Nessun ‘Tonfo’ ma solo aperture alari verso ‘impensabili’ ma auspicabili Traguardi.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

di antonino freni

La mitica e favolosa eterna Dalila cantava un’indimentabile brano che faceva: “Oh Mamy, Oh Mamy, Mamy Blue oh Mamy Blue: finestre chiuse sulla Via...” nel mentre attualmente allo Stadio di Bergamo della Dèa Atalanta gli splendidi Tifosi Begamaschi sembrano intonare: “Oh! Papu, Oh Papu, Oh Papu Papu Tu immenso Tu, Porte aperte sul Passaggio…”  (.)

Passo felpato, tiro ovattato, trequartista o regista all’occorrendo e massimalista goleador in realizzando con reti di ottima fattura. Anima Sivoriana tipica a tatto, porta i tratti salienti di Costui rivestendo a pelle, a vista tratti somatici del piccolo immenso indimenticato immaginifico Omar Sivori  del miglior tempo ‘classico’ ma interclassista della mitica Juventus degli anni ancor più d’oro dell’attuale. Confronti seppur impossibili ma sostanzialmente simili: risultati in crescendo nonostante tutto: tempi e circostanze . L’attualità ha nuove Leggi e Regolamenti rispetto al ‘trapassato’ ma cogliere che Nel primo caso prevalevano estro fantansia ed accattivante  ‘eso-tismo’ – è “d’uopo” rammentare.  Nel secondo caso prevale la forza, la volontà che conduce ad un sano combattutissimo ‘cinismo’ che costringe caratterialmente la Juventus a non mollare mai di vista gli ambitissimi Trofei.

Papu Gomez non possiamo definirlo un ‘galattico’: gl’ipergalacticos esistono già e meritatamente occupano la Loro degna posizione nella ‘podica pedana’ con assoluta Padronanza: eterni Patrocinatori di Loro stessi per perpetuare una irriducibile Specie di ‘galateo’ in chiave etica’ : Gomez conosce alla perfezione il Galateo calcistico e  alle sue linee guida si attiene scrupolosamente senza mai essere irriguardoso, petulante, divistico, divisivo, tutt’altro raffigura una certa e sicura  ‘Juventitudine‘ . Per codesti motivi nel nostro Papu vige un perfetto rispettoso applicatore di un ruolo guida calcistico integro, sano e realisticamente godibile.   I giovani fruitori di Calcio sistematicamente o almeno in parte come direttamente capitatoci  in più di una circostanza usano ascoltare dal proprio Papà la seguente affermazione: “Quando il tuo Papà era un bimbo come te s’innamorava del calcio giocato, del calcio artistico, ben articolato con atleti di grande prestigio e bravura.  Ai miei tempi non c’erano sbavature di sorta e tutto veniva posto sotto spiegamento dell’arguto attento occhio del tifoso poiché non c’erano le miriadi –  e  straordinarie –  telecamere come nell’oggi che captavano ogni minimo errore, sbadiglio o altro … (.)

Oggi viene indorata una capillare e minuziosa ‘statistica’ dell’ogni più elementare movimento durante la partita.  Ancor più vengono inclusi nell’immediato svolgersi del momento vigente tutti gli accorgimenti e la ‘pillola’ di critica appare più sperticata e dettagliata. Millimetriche ricostruzioni di azioni, passaggi, lanci, falli, gesti atletici e plateali gesti antisportivi compresi i “Buuù e i Baaà“.

Sugli spalti vedere bambini, adolescenti chiedere al proprio genitore: “Papus, Papuz, dimmi un po’ chi è quel magnifico piccoletto che gioca divinamente con un’eleganza davvero ammaliante?”: Quasi una Norma:   Ragazzo col chiamarmi l’hai già invocato e detto: è Papu, Papu Gomez il calciatore che sta rendendo grande ed autorevole la Dèa Atalantina sotto la direzione di Mr. Gasperini -. Una rivoluzione dal punto di vista cronicistico  come da cronaca che ormai dura da una ‘manciata’ di anni. Periodo d’oro, età della Ragione, Momenti storici che si tramanderanno nel tempo. Preventivare un piccolo grande Scudetto, per come si fece  per il Verona, il Cagliari, La Sampdoria non è paradossale. Non è parrossismo tifoideo, antisportivo o di parte: è solo sagace innamoramento del ruolo romantico del tifoso eternamente attratto dalla ‘poetica’ calcistica. Lo spettacolo è assicurato. Migliaia e migliaia di “Gomez” ma un solo ‘Papu’: dici Gomez e pensi allo spettacolare calciatore atalantino. Dici ‘Rossi’: milioni di persone … e pensi solo a ‘Pablito’. La Dèa non è più bendata, la Fortuna è stata ‘Ben Data’ mediante un poderoso  ‘calcio’ quasi stratosferico: gli intenditori di Calcio attendono oltre al rinato Toro anche la ‘mistica e mitologica’ Atalanta.

Provare per credere: visitare i vari Circoli i Dopolavori e oltre: i fruitori di Calcio della solita Juve, Inter, Milan, Roma, Napoli chiedono di poter assistere all’incontro ‘al vertice’ dell’Atalanta e della rinata Fiorentina di Ribery pur in sfida – se del caso – con l’ultima della Classe. Quando, Quinci e Quindi  si possa affermare che “La Classe non è Acqua!”

Un Italo Argentino che posa la sua migliore pietra miliare  nei luoghi sacri del Campionato italiano: rende Onore all’Italia e alla sua intera Argentina, nel mentre un ‘simpatico’  italo americano si sta ampiamente ‘distinguendo’ in maniera dubbia o meglio diciamo ‘incomprensibile’ nell’amministrare un grande Paese di per sè non di dorata bellezza, almeno – argentea -. < < Illustre Presidente Bolsonaro ha per le mani una iperbolica possibilità per passare alla Storia come Capo di Governo illuminato e non ‘incendiario’ ci pensi!!!  Rifletta e torni sui suoi Passi: l’Italia intera e l’Argentina Le renderebbero onore a vita. Mica per nulla il suo Paese d’origine l’Italia e ancora il suo paese d’approdo l’Argentina hanno in comune l’aver definito in ogni dove il loro Calcio e la loro Cultura tra i  ‘Trend’ più prestigiosi in campo Internazionale o Mondiale e non è e non sarebbe un azzardo… >>.

Tornando a “Oh Papu, Oh Papu Papu Tu Oh Papu dù”:  da questo momento in poi Procuratori e Direttori Tecnici inizieranno a puntare l’occhio sul fantastico e non più fantomatico nuovo ‘Sivorino’: un gioiellino da non perdere di vista e da mostrare a tutto campo e  non tralasciare in quanto viene ritenuto dalla Stampa critica che conta e ‘pressa’ come uno tra i Migliori ‘Affaire’ per squadre ‘interstellari’.

Immagine tratta da: Il Posticipo.it