I Grigi e gli arbitri. Possibile che in Italia non ci sia un arbitro capace di dirigere una gara?

L’Alessandria merita di più. No, non dai giocatori. Ma dalla Lega Pro che dopo qualche partita fatta arbitrare decentemente dopo le proteste da parte di tutti noi per l’arbitraggio del Sig. Cavaliere contro il Renate ha ricominciato a mandare in Alessandria un arbitro che non merita di arbitrare nemmeno in terza categoria.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Ebbene, qualcuno diceva che “a pensar male molto spesso ci si azzecca”. Ora, vogliamo sperare che il Sig. Fabio Pirrotta della sezione di Pozzo di Gotto abbia sbagliato l’arbitraggio per una sua giornata no. Ma ormai sono anni che gli sbagli sono eccessivi.

Nel primo tempo, infatti, Cosenza si è lamentato più volte per la mancata espulsione di H’Maidat e nel secondo tempo ai Grigi non è stato assegnato il rigore netto su Pandolfi. A ciò bisogna aggiungere il rosso (decisamente troppo eccessivo) per Arrighini.