L’Alessandria in versione baby si aggiudica il derby con il Novara

L’Alessandria in versione baby vince il derby con il Novara a casa loro. Grande turnover per entrambe le formazioni in campo con l’esordio in maglia grigia per il giovane portiere Lorenzo Crisanto, autore di una grandissima prestazione. Nel primo tempo le squadre si studiano ma nessuna riesce a sbloccare il risultato. Nel secondo tempo l’ex grigio Pablo Gonzalez sbaglia un rigore calciando alle stelle. Akammadu, però, subito dopo non perdona e manda l’Alessandria al prossimo turno di Coppa al Moccagatta contro la Juventus.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Partita che inizia con Gonzalez che tenta la conclusione ma Crisanto, molto pronto, si rifugia in angolo. Al 7’ altro destro di Gonzalez ma Crisanto interviene facilmente. Due minuti dopo Crisanto non può fare nulla sul tiro di Pinzauti ma la palla colpisce la traversa. All’11’ Crisanto interviene spettacolarmente su Pinzauti bloccando in due tempi. Al 14’ prima occasione per i Grigi. Sartore serve Castellano che tira. Marchegiani, però, si rifugia in corner. Un minuto dopo Casarini calcia una punizione e la difesa del Novara rischia moltissimo deviando la palla quasi in rete. Al 16’ primo giallo della partita: è per Casarini che trattiene un avversario. Passano 16 minuti ed arriva il giallo anche per il Novara: Fonseca, in scivolata, interviene in ritardo su Sartore. Al 38’ nuovamente Gonzalez. Crisanto, però, è tranquillo nella presa. Al 40’ Sartore vicinissimo al goal ma Marchegiani intercetta il tiro. Al 42’ papera di Dossena che dalla difesa manda la palla direttamente agli avversari.

Nel secondo tempo subito fuori Sartore per Matteo Gerace. Al 50’ traversone di M’Hamsi per Chiarello che, di testa, non riesce a mandare la palla in rete. Al 55’ Sciacca atterra in area Gonzalez. L’arbitro assegna il rigore. Calcia direttamente l’argentino che, però, manda il pallone alle stelle. Al 59’ fuori Casarini per Akammadu. Al 62’ Chiarello manda la palla troppo in alto. Passano tre minuti ed Akammadu, appena entrato, sblocca il risultato sfruttando un pasticcio difensivo del Novara. Al 68’ fuori Collodel per Schiavi. Al 71’ tenta la conclusione nuovamente Pinzauti ma Crisanto interviene bene. Al 74’ giallo per Chiarello che ha trattenuto Fonseca. Un minuto dopo fuori Cassandro e Capanni per Zunno e Pogliano. Al 78’ fuori Castellano e Pandolfi per Suljic ed Eusepi. Un minuto dopo fuori Fonseca per Bortolussi. All’83’ Sciacca interviene in scivolata e sono costretti ad entrare i sanitari. Il giocatore non ce la fa a proseguire e viene sostituito da Cambiaso. Al 91’ Bellich di testa prova a riaprire la gara da distanza ravvicinata ma Crisanto nega la gioia al novarese.

Il tabellino di Novara-Alessandria

Novara

Marchegiani; Cassandro, Tartaglia, Bellich, Visconti; Nardi, Fonseca, Collodel; Gonzalez, Capanni; Pinzauti. A disposizione: Marricchi, Cagnano, Sbraga, Pogliano, Schivi, Zunno, Bortolussi, Caricati, Bianchi, Piscitella, Peralta, Zacchi.

Alessandria

Crisanto; Dossena, Gjura, Sciacca; Gilli, Chiarello, Castellano, Casarini, M’Hamsi; Pandolfi, Sartore. A disposizione: Valentini, Ponzio, Akammadu, Eusepi, Gerace, Gazzi, Cambiaso, Suljic, Filip.

Marcatori: Akammadu (A)

Ammoniti: Casarini (A), Fonseca (N), Chiarello (A)