I Grigi battono anche la Pianese. Terza vittoria consecutiva ed 11 punti in classifica

I Grigi di Mister Scazzola rimangono imbattuti e tornano a casa da Grosseto con i 3 punti in più in classifica per aver battuto la Pianese per 1-0. L’Alessandria, ora, è a quota 11 punti in classifica. Esordio da titolare per Fabio Castellano che prende il posto di Alessandro Gazzi, infortunatosi durante il riscaldamento. Alessandria in vantaggio al 12′ su calcio di rigore realizzato da Eusepi. L’Alessandria soffre ma resiste nonostante la Pianese sia molto aggressiva. Nel secondo tempo esordiscono in maglia grigia anche Filippo Gilli e Luca Pandolfi che, sul finire del recupero, avrebbe l’occasione per segnare ma il suo tiro non è ben angolato.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Le squadre si studiano nei primi minuti ma al 12′ Dierna, in area, interviene bruscamente su Arrighini. L’arbitro assegna al giocatore dei toscani il primo giallo ed assegna il rigore. Dal dischetto va Umberto Eusepi che sblocca il risultato portando i Grigi in vantaggio. Al 21′ Montaperto tenta di riportare il risultato in parità ma la palla finisce decisamente sopra la traversa. Al 35′ Udoh King viene bloccato in area da parte di Valentini. I toscani reclamano il rigore ma l’arbitro vede tutto da vicino e non concede il rigore scatenando le proteste del pubblico di casa che inizia a rumoreggiare contro il direttore di gara. Al 40′ Vitali si salva miracolosamente prima sul tiro di Eusepi e poi sulla ribattuta di Arrighini nel giro di una manciata di secondi. Al 42′ secondo giallo per i toscani ad indirizzo, questa volta, di Cason per proteste decisamente eccessive. Dopo poco giallo anche per Prestia. Montaperto calcia la punizione ed Udoh King interviene di testa mandando, però, la palla fuori dalla porta.

Prima dell’inzio del secondo tempo Mister Scazzola sostituisce Castellano con Sciacca. Al 47′ l’arbitro assegna, giustamente, un cartellino giallo a Ciccio Cosenza per un brutto intervento a centrocampo su Udoh King. Al 55′ Catanese dal lato corto dell’area di rigore tenta di segnare in diagonale ma Valentini interviene prontamente. Al 57′ dentro Cleur e Sartore per Cambiaso ed Arrighini. Al 67′ fuori Regoli e Montaperto per L. Benedetti ed Ambrogio. Al 73′ fuori Cason ed Udoh King e dentro Rinaldini e Bianchi. Al 76′ Giacomo Benedetti dai 25 metri tenta la conclusione ma la palla finisce fuori. Subito dopo fa il suo esordio Filippo Gilli che prende il posto di Dossena. All’80’ occasione enorme per l’Alessandria che riparte in contropiede con Chiarello che serve Sartore, al limite dell’area piccola calcia in diagonale ma manda la palla fuori a fil di palo. Subito dopo giallo per Sciacca. All’83’ esordio anche per Luca Pandolfi che prende il posto di Eusepi. All’86’ Pandolfi si prende un giallo per una trattenuta molto vistosa. A 40 secondi dalla fine del quinto minuto di recupero Pandolfi duetta con Sartore per poi tirare dall’area di rigore. La palla, però, non è ben angolata e finisce fuori.

Poi si può festeggiare. Ma la testa deve già essere sulla partita di giovedì sera allo stadio Moccagatta contro la Giana.

Il tabellino di Pianese-Alessandria

Pianese

Vitali; Cason, Gagliardi, Dierna, Seminara; Regoli, Simeoni, G. Benedetti; Catanese; Montaperto, Udoh King. A disposizione: Fontana, Sarini, Ambrogio, L. Benedetti, Vavassori, Carannate, Zagaria, Bianchi, Rinaldini, Fortuni, Tampwo.

Alessandria

Valentini; Dossena, Cosenza, Prestia; Cambiaso, Suljic, Castellano, Celia; Chiarello; Eusepi, Arrighini. A disposizione: Crisanto, Ponzio, Sciacca, Gilli, Akammadu, Sartore, Gerace, Gjura, Pandolfi, Cleur, M’Hamsi.

Marcatori: Eusepi (A)

Ammoniti: Dierna (P), Cason (P), Prestia (A), Caserta (A), Sciacca (A), Pandolfi (A)

Note: Giornata molto nuvolosa ed abbastanza fredda. Circa 200 spettatori paganti.