Contro il Renate Arrighini regala i primi 3 punti ai Grigi

Tre punti. I primi tre punti. Ed i tifosi dell’Alessandria hanno festeggiato nonostante il forte temporale e la grandinata che si sono abbattuti sullo stadio Moccagatta nei minuti finali della partita contro il Renate vinta dai Grigi per 1-0 con uno splendido goal di Arrighini.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Pronti e via. Subito una conclusione per parte, prima con Galuppini e poi Celia. Poi tanti minuti di lotta senza esclusione di colpi più adatti ad un incontro di wrestling che ad una partita di calcio. All’11 Baniya tocca la palla di mano in area ma l’arbitro sbaglia la valutazione e lascia proseguire. L’Alessandria continua a lottare e crea un’enormità di occasioni con Arrighini, Chiarello ed Eusepi ma il Renate riesce sempre in qualche modo a salvarsi. Al 28’ L’Alessandria riparte in contropiede. Chiarello tira forte centrale ma Satalino è reattivo. Passa un minuto e Satalino si supera sul tiro in porta di Cosenza. Al 32’ Satalino nega la gioia del goal ad Eusepi, servito da Arrighini, a circa un metro dalla porta. Al 41’ arriva il primo giallo della partita. L’arbitro, che fischia solo a favore degli ospiti, lo assegna a Suljic. Nel recupero Cambiaso ha l’occasione di sbloccare il risultato ma il portiere dei lombardi continua a parare.

Al 49’ Chiarello lanciato verso la porta viene bloccato dall’arbitro ingiustamente per un fallo di mano decisamente inesistente. Un minuto dopo Celia manda la palla sull’esterno della rete. Al 52’ fallo su Eusepi ma l’arbitro fa segno di proseguire. Passa un minuto. Corner per i Grigi sotto la Nord, Chiarello carica i tifosi ed Arrighini di testa sblocca il risultato. Un minuto dopo fuori Pizzul per Rada. Al 56’ fuori Chiarello, che esce sotto gli applausi di tutto lo stadio, per Casarini. Al 59’ giallo per Rada. Al 60’ occasione per Arrighini. Satalino, però, dice no. Al 66’ fuori Ranieri e Grbac per Guglielmotti e Maritato. Al 70’ Cambiaso, dal limite dell’area piccola manda la palla sopra la traversa. Subito dopo dentro Sciacca e Castellano per Gazzi e Dossena. Passano una manciata di secondi e l’arbitro assegna il giallo a Anghileri. Al 79’ fuori Eusepi e Cambiaso per Sartore e Cleur. All’85’ ci prova Castellano dalla distanza ma la palla non finisce in rete. Poi tutti sotto la Nord a festeggiare nonostante il temporale e la grandinata degli ultimi minuti di gara.

Il tabellino di Alessandria-Renate

Alessandria

Valentini; Dossena, Cosenza, Prestia; Cambiaso, Suljic, Gazzi, Celia; Chiarello, Arrighini; Eusepi. A disposizione: Crisanto, Ponzio, Akammadu, Castellano, Gerace, Gjura, Gilli, Sciacca, Casarini, Cleur, M’Hamsi, Filip.

Renate

Satalino; Baniya, Magli, Possenti; Anghileri, Kabashi, Ranieri, Grbac, Pizzul; Galuppini, Plescia. A disposizione: Stucchi, Militari, Pelle, Rada, Damonte, Maritato, De Sena, Guglielmotti.

Marcatori: Arrighini (A)

Ammoniti: Suljic (A), Rada (R), Anghileri (R)

Note: Giornata nuvolosa, nel finale di gara temporale e grandinata. Spettatori 1918 (di cui 983 abbonati. Nessun supporter nel settore ospiti.