Ghirelli ai Presidenti di Alessandria e Carrarese: “Escludete dallo stadio i protagonisti delle violenze di domenica”

Il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha scritto ai Presidenti di Carrarese ed Alessandria per condannare i fatti avvenuti domenica prima di Carrarese-Alessandria. Ghirelli nella lettera ha chiesto di escludere dagli stadi i tifosi che si sono resi responsabili dei fatti.
Di seguito la lettera di Francesco Ghirelli.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Caro Presidente,
domenica è stata scritta una  pagina di violenza inaccettabile. Sarò breve perché sono consapevole che condividiamo la stessa visione.
Oggi abbiamo l’occasione di dimostrare che la Lega Pro e i suoi presidenti non solo condannano fermamente gli atti che infangano il nostro calcio ma agiscono per cambiare un sistema che non deve e non può continuare.
Pertanto vi chiedo di utilizzare gli strumenti in vostro possesso per escludere dai vostri stadi quei criminali che, offendendo i vostri amati colori, si sono resi protagonisti delle violenze e delle aggressioni avvenute ‪domenica pomeriggio‬.
“L’istituto del Gradimento” non deve rimanere un’utopia, avete il dovere di applicarlo vietando il vostro stadio a coloro i quali si sono macchiati di tali violenze.
È giunto il tempo di iniziare a rinnovare il nostro calcio con le azioni e non più con le parole.
Vi prego di tenermi informato sui provvedimenti che prenderete.