Scazzola: “Serve un attacco di ruolo”

Mister Scazzola non ha dubbi dopo la partita di Tim Cup con il Monza: “Abbiamo concesso qualcosa di troppo e commesso degli errori, ma anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni. Peccato non aver segnato”.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

A causa di un piccolo risentimento muscolare di Talamo – continua il tecnico grigio –, oggi avevamo a disposizione un solo attaccante di ruolo, Akammadu, e un’età media molto bassa ma sono convinto che quando saremo al completo, se la mentalità è quella che vedo negli allenamenti e che si è vista anche oggi, potremo fare bene. I cross sono arrivati, ma a differenza del Monza non siamo riusciti a trasformarli in gol: serve un pizzico di cattiveria in più e degli attaccanti di ruolo. Akammadu è un classe ’98. Ha ancora margini di miglioramento ma deve crescere in fretta perché fra pochi giorni inizia il campionato”.

Nel Monza il più giovane era del 1992 mentre nei Grigi sono scesi in campo anche un 2000 ed un 2001. “Noi in campo avevamo ancora molti giovani – ha concluso Mister Scazzola –. Stanno lavorando bene e possono migliorare molto dal punto di vista fisico rispetto a quanto visto in campo. Servirà più tempo per abituarsi alla fisicità e all’impatto con la categoria”.