Grigi, le pagelle contro il Monza

I Grigi sono fuori dalla Tim Cup. Il Monza, infatti, si è imposto per 2-0 al Brianteo. Una squadra di over contro una squadra giovane che è ancora un cantiere aperto. Malissimo Fissore e Panizzi. Gazzi e Valentini i migliori in campo.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Valentini 6,5: Se i Grigi hanno subito solamente due goal è merito suo. Il portiere, infatti, è risultato essere il migliore in campo per aver tenuto a galla la squadra il più possibile.

Gjura 5,5: Tenta di difendere più che può ed anche di segnare con una semirovesciata. È sua la colpa sul primo goal perché il giocatore è scivolato.

Gerace 6: Il baby centrocampista, che la scorsa stagione aveva dimostrato tutte le sue abilità, è entrato in partita molto bene ma ha potuto fare ben poco contro un Monza nettamente da categoria superiore.

Prestia 6: È lui il punto fermo della difesa. Ma se affianco a lui sbagliano non può farci niente.

Fissore 4: Dalla sinistra gli avversari hanno la strada sempre libera perché Fissore proprio non riesce a giocare. Se questo è il giocatore, serve urgentemente un nuovo innesto.

Cleur 5: Di fronte al giovane italo-australiano c’era una squadra costruita per abbattere la Serie C e, probabilmente, anche la Serie B ma Cleur ha inciso veramente poco.

Cambiaso 5,5: Entra per incidere di più sulla destra ed impensierisce subito Lamanna con una parata a terra. Poi, però, il Monza lo sovrasta.

Suljic 5,5: Combatte, ci mette il fisico e, spesso, anche le idee ma il Monza lo sovrasta.

Gazzi 7: Monumentate. Recupera palloni, difende, attacca e macina chilometri. La sua enorme esperienza oggi si è vista tutta.

Chiarello 5,5: Tenta di riportare il risultato in parità ma il suo colpo di testa finisce a lato. Cerca di attaccare il più possibile ma gli avversari sono almeno da Serie B.

Castellano 5,5: Entra al posto di Chiarello ma non si nota la differenza.

Panizzi 4,5: Prima serve Chiarello con un assist che poteva portare al momentaneo pareggio ma dopo poco sbaglia il controllo lasciando il Monza libero di segnare il secondo goal.

Sartore 5,5: Dovrebbe essere il suggeritore della punta ma diventa lui quello più pericoloso dell’attacco grigio. Il Monza, però, riesce sempre a contrastarlo nonostante lui inventi sempre qualcosa.

Akammadu 5: Non pervenuto. L’attaccante non riesce a fare nulla per tutti i 90 minuti. Mai pericoloso.

Mister Scazzola 6: Con una squadra decisamente incompleta riesce comunque a far vedere un bel gioco. Se l’avversario, però, è il Monza, subire solo due goal è decisamente un buon segnale.