Playoff Serie C: secondo turno ricco di emozioni

Nella serata di mercoledì 15 maggio si è disputato il secondo turno playoff. Le sei gare sono state combattute, incerte ed hanno regalato emozioni al pubblico presente sugli spalti e non.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

In rimonta la Carrarese ha espugnato il Piola di Vercelli eliminando le bianche casacche. I padroni di casa hanno fallito un rigore con Morra al 23′ ma si sono portati avanti grazie a Gatto sempre dagli undici metri. I ragazzi di Baldini hanno acciuffato il pareggio all’82’ con il gol siglato da Caccavallo ed hanno ottenuto la vittoria, in pieno recupero con Biasci.

2-2 tra Arezzo e Novara con i toscani che hanno festeggiato al termine del match grazie al miglior piazzamento ottenuto al termine della stagione regolare. Tutte e quattro le reti sono state segnate nel secondo tempo: vantaggio dei giocatori di Dal Canto con Foglia,  raddoppio siglato da Brunori. Per la compagine di Viali le reti hanno portato la firma di Ronaldo e Eusepi.

Spettacolo e gol al Brianteo di Monza. 3-3 finale che ha premiato la formazione di Christian Brocchi ma il Sudtirol è uscito a testa alta dalla sfida. Dopo 2′ minuti Brighenti ha portato avanti i lombardi, raddoppio di Marconi. Reazione ospite con Morosini che ha accorciato le distanze e pareggio di Vinetot al 55′, rimonta completata da Turchetta ma Armellino ha riportato la sfida in parità.

0-0 tra Feralpisalò e Ravenna con i lombardi che si sono qualificati per il turno successivo. Partita senza grosse emozioni  con una rete annullata alla formazione di Zenoni nel primo tempo.

Poker del Catania sulla Reggina in una gara costellata da molto nervosismo sia in campo che sulle panchine. Vantaggio per i siciliani con Sarno ma dopo soli due minuti è stato Salandria a riportare in equilibrio le sorti della sfida. La squadra di Sottil si è riportata in avanti con la doppietta di Di Piazza e il gol di Marotta conquistando la vittoria e la qualificazione.

Allo stadio Viviani vittoria del Potenza che ha sconfitto il Virtus Villafranca. Nel primo tempo l’autorete di Tirintello ha permesso ai padroni di casa di portarsi in vantaggio; nella ripresa prima Piccinni e poi il rigore di Lescano hanno legittimato la vittoria dei giocatori di Raffaele. Gol della bandiera per gli ospiti di Puntoriere.

Le vincenti accedono  alla fase successiva, in cui si aggiungeranno le terze classificate dei gironi, ovvero Pisa, Imolese, Catanzaro e la Viterbese, vincitrice della Coppa Italia di Serie C. Accoppiamento a sorteggio. L’andata si gioca domenica 19 maggio, il ritorno mercoledì 22 maggio.

Le teste di serie Pisa, Imolese, Catanzaro, Viterbese e Catania, la migliore classificata delle qualificate a Girone non si potranno incontrare tra di loro e affronteranno una delle cinque: Arezzo, Carrarese, FeralpiSalò, Monza e Potenza. Le teste serie avranno due vantaggi: giocheranno il match di ritorno in casa mercoledì 22 maggio, se al termine della doppia sfida persisterà il risultato di parità passerà il turno la formazione testa di serie.

 

 

Lascia un commento