Shock in Serie B: retrocessioni a tavolino ed addio playout

Serie BAl peggio non c’è mai limite. Dopo la retrocessione a tavolino del Palermo in Serie C (che con le nuove norme federali sulla black list potrebbe non potersi più iscrivere per la prossima stagione), la Lega di Serie B ha deciso di annullare i playout. Si salvano a tavolino la Salernitana di Vannucchi e Casasola ed il Venezia di Bocalon. Si preannuncia un Girone C di Serie C molto combattuto perché oltre al Foggia ed al Palermo ci sarà sicuramente il Bari e potrebbero esserci ancora il Trapani, il Catanzaro ed il Catania.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B, riunito in data odierna, – si legge, infatti, nel comunicato – vista la sentenza pubblicata il 13 maggio 2019 del Tribunale Federale Nazionale, immediatamente esecutiva, relativa all’U.S. Città di Palermo, ha deliberato all’unanimità di procedere con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile. In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva”.

Lascia un commento