Grieco: “Ci sarà tanta gente che tiferà per noi. L’Alessandria la affronteremo a viso aperto”

grieco
Mister Vito Grieco. Foto Ivan Benedetto

In vista del derby di domani contro l’Alessandria ha parlato in conferenza stampa Mister Vito Grieco, tecnico della Pro Vercelli. Queste le sue parole ai giornalisti.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Non serve a nulla recriminare, abbiamo perso ad Olbia – ha detto Mister Vito Grieco nella conferenza stampa pre partita -. Si gioca domani sera. È un derby, una bella partita da giocare con grande piglio quindi noi ci arriviamo bene. Da martedì abbiamo pensato solo ed esclusivamente a questa gara. È stata una settimana normale. Ho recuperato tutti, specialmente Tedeschi ed Azzi. Sono contento di avere tutta la rosa a disposizione. La Pro Vercelli in campionato ha sempre sofferto l’Alessandria, la dobbiamo affrontare rispettandola. Per entrambe le prestazioni che abbiamo fatto contro di loro sono soddisfatto. Li affronteremo a viso aperto con pochi ragionamenti perché non siamo fatti per pensare ‘facciamo pari’. Ai ragazzi ho detto che sarà una partita che andrà fatta sui 95 minuti senza rubacchiare il pari. Faremo una partita d’attacco. Non faremo una partita d’attesa. Non possiamo fare i calcoli sul fatto che l’Alessandria ha solo un risultato. Dobbiamo dare una soddisfazione al nostro pubblico. Sulla carta abbiamo venti punti in più e vuol dire che i valori sono venuti fuori. Purtroppo ora si azzera tutto. Domani sera vedrete una squadra che darà battaglia. Questa squadra ha sempre avuto coraggio, ha giocato a viso aperto. Abbiamo perso diverse partite dopo il novantesimo, può essere sfortuna. Se il Presidente ha visto che nell’ultimo periodo ci serviva più consapevolezza e coraggio ha ragione, ma se si riferiva a tutto l’anno non mi trova d’accordo. Ai tifosi non dico nulla perché non dobbiamo fare i ruffiani. La gente che è venuta sempre ci sarà. Ho letto che ci saranno tanti tifosi dell’Alessandria ma io sono convinto che ci sarà tanta gente che tifa per noi. Se poi si aspettavano qualcosa di più devono capire che abbiamo dei limiti”.

Add a Comment