I Grigi vincono lo scontro diretto per 1-2. Decimo posto a -3

Pontedera-AlessandriaI Grigi hanno rispettato la tradizione. Non perdevano da anni a Pontedera e anche oggi hanno confermato le statististiche vincendo per 1-2 contro i toscani. Il decimo posto ora è a 3 punti con il vantaggio negli scontri diretti. Nessuna sopresa nelle formazioni rispetto a quanto annunciato dai rispettivi allenatori. Mister Colombo assegna la fascia da capitano a Claudio Coralli (il più ‘vecchio’ in campo per i Grigi) in seguito ai problemi muscolari di Alessandro Gazzi. È la partita di esordio da titolare in Serie C per il piccolo Matteo Gerace. Ritorna Gjura dopo una lunga assenza dal campo. Dopo 24 minuti di gioco il Pontedera si porta in vantaggio grazie a Caponi con un tiro su cui Pop poteva intervenire diversamente. L’Alessandria nel finale del primo tempo sfiora il pareggio con Coralli che, però, colpisce la traversa. Al 14’ del secondo tempo Manuel De Luca, servito da Coralli, pareggia il risultato. 6 minuti dopo Coralli su calcio d’angolo trova il secondo goal per i Grigi. Al 70’ Vettori viene espulso per due gialli consecutivi in un minuto. All’86’ l’arbitro assegna un rigore al Pontedera per un fallo di mano di Bellazzini ma Pop para il rigore a Mannini. Nel recupero viene espulso Agostinone dalla panchina.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Dopo cinque minuti Pinzauti dribla la difesa e va alla conclusione ma Pop si rifugia in angolo. Al 13’ prima vera occasione per i Grigi con Manuel De Luca che di sinistro sfiora il goal del vantaggio mandando la palla a pochi centimetri dal palo. Al 24’, però, dai trenta metri è Caponi a sbloccare il match recuperando una palla respinta dalla difesa grigia. Un tiro su cui Pop poteva intervenire. Al 38’ Coralli potrebbe avere l’occasione del goal del pareggio ma colpisce la traversa. Nello stesso istante viene ammonito Risaliti per proteste.

Dopo pochi secondi dalla ripresa Pop si salva parando in due tempi, anche se un po’ impreciso, il tiro di Pinzauti. Al 51’ cross di Maltese per De Luca che di testa tira direttamente in mano a Biggeri. Un minuto dopo fuori Checchin e Badan per Bellazzini e Sartore. Al 54’ Gerace crossa per De Luca ma la palla viene parata. Al 57’ Gerace tenta nuovamente di servire De Luca in area ma il numero 9 grigio non si accorge del suggerimento. Al 58’ Manuel De Luca pareggia facilmente il match servito da Coralli che sfrutta un erroraccio difensivo dei toscani. Due minuti più tardi fuori Gerace e dentro Gatto. Al 62’ fuori Manetti e dentro Ropolo. Tre minuti dopo, sul calcio d’angolo di Bellazzini, Claudio Coralli segna la sua prima rete in maglia grigia portando in vantaggio l’Alessandria. Al 69’ giallo per Vettori per un fallo su Gatto. Un minuto dopo nuovo giallo per Vettori con conseguente espulsione per un fallo su Sartore. Al 73’ altra occasione per l’Alessandria con Claudio Coralli che colpisce male la palla e non segna il suo secondo goal. Al 76’ fuori Calcagni per la Vigna. Nei Grigi escono Coralli (portato fuori dal campo per infortunio) ed Agostinone per Santini e Gazzi. Al 79’ Bellazzini serve De Luca ma il giocatore grigio spedisce la palla troppo in alto. All’81’ ci prova Santini ma nulla di fatto. Pochi secondi dopo De Luca dalla distanza tenta di segnare il suo secondo goal ma il tiro viene deviato in corner dalla difesa toscana. All’86’ l’arbitro assegna un rigore al Pontedera per un tocco di mano in area di Bellazzini (ammonito). Calcia Mannini ma Pop para tranquillamente il rigore. All089’ giallo per Gjura. All’90’ fuori Tomasini e dentro Benedetti. Al 93’ espulso Agostinone dalla panchina.

Le formazioni di Pontedera-Alessandria

Pontedera:

12 Biggeri; 5 Vettori, 6 Borri, 14 Risaliti; 7 Mannini, 19 Calcagni, 8 Caponi (C), 17 Serena, 21 Masetti; 9 Pinzauti, 18 Tommasini. A disposizione: 1 Sarri, 22 Marinca, 2 Benassai, 3 Ropolo, 4 Giuliani, 10 La Vigna, 11 Bruzzo, 13 Fontanesi, 15 A. Benedetti, 16 Raimo, 20 R. Benedetti, 29 Prete.

Alessandria:

1 Pop; Gjura, 23 Panizzi, 3 Agostinone; 25 Gemignani, 13 Gerace, 20 Checchin, 10 Maltese, 19 Badan; 9 De Luca, 18 Coralli. A disposizione: A disposizione: 22 Cucchietti, 5 Zogkos, 6 Delvino, 7 Santini, 8 Gatto, 11 Sartore, 14 Sbampato, 16 Akammadu, 21 Bellazzini, 24 Gazzi, 26 Tentoni, 30 Rocco.

Marcatori: Caponi (P), De Luca (A), Coralli (A)

Ammoniti: Risaliti (P), Bellazzini (A), Gjura (A)

Espulsi: Vettori (P), Agostinone (A)

Lascia un commento