Mister Colombo: “Sabato spero di avere anche un sostegno da parte dei tifosi”

Mister Alberto ColomboÈ molto soddisfatto della risposta che ha avuto dopo la sconfitta dello scorso turno di campionato Mister Alberto Colombo quando si presenta in sala stampa al termine del match vinto dai Grigi contro il Pontedera.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il primo tempo abbiamo giocato sotto ritmo – ha detto Mister Colombo –. Da parte nostra sembrava la classica partita scapoli contro ammogliati. Era compito nostro dover fare qualcosa in più. Poi nel secondo tempo, complice il cambio di sistema, gli innesti ed anche un atteggiamento diverso, siamo riusciti a capovolgere il risultato ed a soffrire anche molto in 10. Li è mancata anche la capacità di capitalizzare le ripartenze che abbiamo avuto. Questo è un tasto da migliorare”.

L’obbiettivo ora sono i playoff e Mister Colombo non si nasconde chiedendo anche il sostegno del pubblico per la prossima partita. “Siamo arrivati all’ultima giornata a lottare per qualcosa di prestigioso: i playoff – continua il tecnico dei Grigi –. Noi dobbiamo fare il nostro dovere. Spero di avere anche un sostegno da parte dei tifosi in modo che si possa trasmettere entusiasmo a questa squadra che all’inizio è stata giustamente contestata perché, probabilmente, le attese erano altre. Nella mia gestione, ogni volta che abbiamo perso abbiamo vinto la partita successiva. Piuttosto che tutti pareggi è meglio perderne una e vincerne un’altra. Dopo essere andati sotto con una diretta concorrente, dare una risposta del genere è confortante. Ora dobbiamo essere bravi a scardinare quell’ultimo tassello che sono le due vittorie consecutive e chissà mai che facendolo ci proietti in una cosa che fino a ieri era inaspettata”.

In conclusione ha parlato dei giocatori. “Oggi ho fatto esordire un giovane in una partita delicata – conclude l’allenatore –. Coralli? Probabilmente aveva meno minuti di quelli che ha fatto, ma era un punto di riferimento in campo. Era un mister in campo e l’ho tenuto dentro fino a che non ne poteva più. Gli si potrà dare un giorno in più per recuperare ma per sabato credo proprio che ci sia. Gatto? Credo insieme a Chiarello e Prestia sia uno di quei giocatori che può cambiare il volto a questa formazione. Pop? Sul rigore è stato bravo a stare fermo sul tiro di Mannini”.

Add a Comment