I Grigi vincono il derby contro il Novara con una grandissima prestazione

novara-alessandriaIl cielo sopra Novara è Grigio. Sia in senso atmosferico che in quello calcistico. I Grigi, infatti, battono la squadra di Mister Sannino per 0-1. Primo tempo di netto dominio dei Grigi che, però, non riescono mai a concludere mangiandosi l’impossibile con Santini e rischiando l’autogoal di Sbampato sul finire della prima frazione di gioco. Prestia al 34’ è stato costretto a lasciare il campo per un brutto infortunio. Nonostante ciò nella ripresa ha voluto comunque rimanere in panchina per seguire la gara da vicino ed incitare i suoi compagni. Dopo un avvio più aggressivo del Novara, i Grigi riprendono in mano la partita e al 66’ Claudio Santini sblocca il risultato portando la squadra di Mister Colombo in vantaggio e galvanizzando i supporter dell’Alessandria che hanno cantato dal riscaldamento in poi. L’Alessandria sale a 39 punti in classifica ed il 10° posto, quello occupato dal Pontedera (che questa sera ha pareggiato) dista solo più 5 punti.

La partita

Primo squillo dei Grigi al 2’ su un corner. La palla, però, finisce sopra la traversa. Due minuti dopo risponde Gonzalez dalla destra ma sbaglia clamorosamente angolazione. Al 5’ è Bianchi a sbagliare il tiro sulla ribattuta di Cucchietti. Al 12’ Maltese serve Panizzi che, però, si lascia deviare in corner il tiro. Al 16’ Cucchietti impedisce la conclusione azzurra di Bastoni. Recupera Gonzalez ma la difesa grigia controlla il tiro. Al 24’ fallo su Tentoni ai limiti dell’area. Sul punto di battuta va Bellazzini che tira diretto in porta. Il tiro, però, non è preciso e finisce leggermente sopra la traversa. Al 31’ di nuovo Bellazzini tenta di sbloccare il risultato su calcio di punizione ma la difesa del Novara blocca. Al 34’ Mister Colombo è costretto a sostituire Prestia con Sbampato per un brutto infortunio  subito dal numero 28 grigio. Al 37′ Santini, da solo nell’area avversaria, non tira in porta ma fuori per aspettare l’arrivo dei suoi compagni. Un minuto più tardi Panizzi cerca di servire De Luca con un tiro-cross ma l’attaccante non riesce ad arrivare in tempo. Al 40′ Panizzi tira in area ma nuovamente Santini, sulla linea di porta, non riesce ad inquadrare lo specchio lasciandosi deviare il tiro in corner da Di Gregorio. Al 45’ Sbampato rischia l’autogoal deviando il tiro di Gonzalez ma la palla, fortunatamente, finisce in corner al Novara. Cucchietti para sicuro il colpo di testa di Bianchi.

Nella ripresa il Novara è subito più aggressivo. Al 56’ Gonzalez serve Bastoni che controlla male e calcia sul fondo. Al 62’ autentico miracolo di Tommaso Cucchietti. Un minuto più tardi arriva il primo giallo della partita: è per Schiavi. Sul calcio di punizione tira Maltese che lancia la palla sopra la traversa. Al 65’ molti cambi. Nei Grigi fuori Bellazzini ed Agostinone per Gerace e Badan. Nel Novara fuori Cacia, Bastoni e Gonzalez per Eusepi, Mallamo e Nardi. Un minuto più tardi i Grigi sbloccano il risultato con De Luca che serve Badan. Il 19 grigio calcia in area, interviene Santini che, sulla linea di porta, trafigge Di Gregorio. Santini nell’esultanza si toglie la maglia e l’arbitro lo ammonisce. Al 76’ il Novara finisce i cambi con le sostituzioni di Schiavi e Bianchi per Perrulli e Stoppa. Al 78’ Santini tenta di raddoppiare il risultato ma la palla finisce sopra la traversa. All’80’ fuori Santini e Tentoni e dentro Akammadu e Checchin. All’84’ De Luca, servito da Badan, potrebbe segnare ma Di Gregorio para il tiro al numero 9 grigio. All’88’ Akammadu vicinissimo al goal. Il suo tiro, però, viene deviato in corner. Un minuto più tardi viene ammonito Matteo Gerace per aver impedito duramente una ripartenza azzurra. Nel recupero ammonito Eusepi per proteste.

Al triplice fischio tutti sotto la curva dei tifosi dell’Alessandria a festeggiare dopo la grandissima prestazione di questa sera.

Le formazioni di Novara-Alessandria

Novara

12 Di Gregorio; 2 Tartaglia, 26 Sbraga, 3 Bove, 13 Visconti; 16 Bianchi, 10 Buzzegoli, 15 Bastoni; 5 Schiavi; 21 Cacia (C), 17 Gonzalez. A disposizione: 1 Benedettini, 4 Fonseca, 8 Perrulli, 9 Eusepi, 11 Stoppa, 14 Ronaldo, 20 Nardi, 24 Cordea, 29 Mallamo.

Alessandria

22 Cucchietti; 25 Gemignani, 28 Prestia, 24 Gazzi (C), 3 Agostinone, 23 Panizzi; 26 Tentoni, 10 Maltese, 21 Bellazzini; 7 Santini, 9 De Luca. A disposizione: 1 Pop, 5 Zogkos, 11 Sartore, 12 Scatolini, 13 Gerace, 14 Sbampato, 15 Gjura, 16 Akammadu, 19 Badan, 20 Checchin, 30 Rocco.

Marcatori: Santini (A)

Ammoniti: Schiavi (N), Santini (A), Gerace (A), Eusepi (N)

Add a Comment