Sannino: “Per noi domani è una partita da vincere”

SanninoIn vista della partita di domani contro i Grigi ha parlato alla stampa Giuseppe Sannino, allenatore del Novara.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Dobbiamo cercare di fare punti e dobbiamo chiudere matematicamente il discorso playoff – ha detto Giuseppe Sannino nella conferenza stampa pre partita –. Non c’è bisogno di spingere questa partita perché è un derby e sappiamo che è importantissima per noi e poi affrontare le restanti tre partite in un certo modo. Se saremo bravi, domani restano tre settimane alla partenza dei playoff e non ci sarà più molto tempo per lavorare in un certo modo. Questo ci permetterebbe di sfruttare la possibilità di mettere benzina per essere brillanti agli spareggi”.

Come previsto Visconti sarà della partita. “Siamo allo stesso punto di prima – continua Sannino –. Escono in due ed entrano in due, Visconti ci sarà”.

Ho un ricordo incredibile del Moccagatta, ero squalificato e c’era una sfilza di poliziotti a proteggermi – conclude Sannino –. È vero che il vero derby per il Novara è quello con la Pro Vercelli, ma l’Alessandria è comunque in Piemonte e poi la storia racconta del Quadrilatero. Anche se io sono di un calcio un po’ antico, ormai il calcio è globale ma il senso di appartenenza è un valore. Giocheremo contro una squadra arrabbiata, che anch’essa ha cambiato allenatore ed ho letto che verrà qui con grandi velleità. Noi la considereremo come una partita dei playoff, cioè da vincere”.

Lascia un commento