Mister Colombo: “Contro l’Arezzo dobbiamo assolutamente fare il risultato”

schermata-2018-12-09-alle-14-34-19-800x445Domani sera alle 20:45 (con diretta su RaiSport) al Moccagatta arriverà l’Arezzo, una squadra rognosa che si trova al 7° posto in classifica. All’andata era finita con la beffa di Cutolo al 95′ nonostante i Grigi avessero meritato la vittoria fino alla fine grazie al goal di Manuel De Luca.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

L’obbiettivo minimo che mi era stato prefissato (la salvezza n.d.r.) è stato raggiunto – spiega Mister Colombo nella conferenza pre partita -, ma non diventa bello parlarne per Alessandria. Adesso vivamo con un po’ più di serenità davanti a noi sapendo che ogni partita è cruciale perché, se non dovessi riuscire a fare risultato, si potrebbe arrivare allo scontro diretto con il Pontedera in una situazione difficile da sanare. Adesso abbiamo la sfida con un’altra grande squadra che gioca un buon calcio, un calcio tecnico perché davanti ha giocatori bravi a livello individuale e nel combinare. L’assenza di Prestia? Le alternative sono sicuramente Panizzi in quella posizione oppure Agostinone con il relativo spostamento di Panizzi come quinto, oppure dare un’altra chance a Badan in quella posizione ma, semplicemente, perché Agostinone non ha ancora i 90 minuti. Il percorso più naturale, però, è che Agostinone subentri a partita in corso per mettere dei minuti per averlo a disposizione nelle ultime partite per tutti i 90 minuti. Gazzi? Dobbiamo valutare la sua posizione perché ci sono le indisponibilità di Coralli, che ha stretto i denti fino ad ora per il suo problema di pubalgia ma che starà fermo almeno una settimana, e poi c’è Maltese che ha un problema muscolare di affaticamento. Delvino, anche lui, non riesce ad uscirne da questa situazione ed avremo un esame strumentale lunedì in serata per cui avremo un responso. Ho molta fiducia nella mia squadra. Sò che ha dei limiti ma anche dei pregi per cui non mi spavento perché le motivazioni della salvezza, di solito, sono più forti di quelle di chi lotta per un obbiettivo importante. Io reputo la mia squadra adatta ad entrare nei playoff ed addirittura poteva ambire ad una posizione più alta in classifica. Giocheremo per fare il risultato e portare avanti il sogno playoff”.

Nei Grigi mancheranno gli infortunati Riccardo Chiarello, Claudio Coralli, Fabio Delvino (lunedì verrà sottoposto ad un’ecografia per valutare l’infortunio al polpaccio che lo tiene lontano dai campi da quasi due settimane), Emanuele Gatto e Dario Maltese, in dubbio fino all’ultimo, oltre a Giuseppe Prestia, fermato per un turno dal Giudice Sportivo per somma di ammonizioni. Saranno regolarmente convocati Giuseppe Agostinone, Daniele Rocco e Xavier Usel ma è difficile che entreranno già dal primo minuto. Quasi scontata la formazione di Mister Colombo con i Grigi che dovrebbero scendere in campo con il tradizionale 3-4-1-2 con Cucchietti tra i pali, Sbampato, Gazzi e Panizzi in difesa, Gemignani, Tentoni, Checchin e Badan a centrocampo, Bellazzini sulla trequarti e la coppia Santini-De Luca in attacco.

Nell’Arezzo, invece, mancherà Amidu Salifu che si è rotto una mano e dovrà essere sottoposto ad un’operazione nei prossimi giorni. Quasi certa la conferma degli stessi undici giocatori scesi in campo nello scorso turno di campionato contro la Pro Patria con Pelagotti tra i pali, Luciani, Pelagatti, Borghini e Sala in difesa, Foglia, Basit e Buglio a centrocampo, Serrotti sulla trequarti e la coppia Cutolo-Brunori in attacco.

Le probabili formazioni

Alessandria

Cucchietti; Sbampato, Gazzi, Panizzi; Gemignani, Tentoni, Checchin, Badan; Bellazzini; Santini, De Luca.

Arezzo

Pelagotti; Luciani, Pelagatti, Borghini, Sala; Foglia, Basit, Buglio; Serrotti; Cutolo, Brunori.

Lascia un commento